Bunker

L’attuale termine bunker, utilizzato per identificare gli ostacoli che troviamo sul percorso da golf o a difesa dei green, proviene dalla parola scozzese ‘bonker‘, grande scatola o gabbia che conteneva carbone e che era generalmente scavata accanto a una collina.

Un Bunker è un ostacolo consistente in un area preparata del terreno, spesso una depressione, dalla quale la superfice erbosa o la terra sono state rimosse e sostituite con della sabbia o materiale simile.

Il terreno erboso circostante o all’interno di un bunker, incluse le sponde realizzate con zolle impilate (inerbite oppure in terra), non fa parte del bunker. Una parete o un bordo del bunker non inerbiti sono parte del bunker.

Il margine di un bunker si estende verticalmente verso il basso, ma non verso l’alto. La palla è in bunker quando vi giace dentro o qualsiasi sua parte tocca il bunker.

A proposito HoG Staff

HoG Staff

Leggi anche

Bump and run

Con il termine bum-and-run si definisce il colpo a correre, un tiro intenzionalmente basso e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:chedicoafare:  :avvocato:  :cervello:  :pugnette:  :quoto:  :cart:  :bandiera:  :driver:  :ferro7:  :erba: 
:allenamento:  :applauso:  :auguri:  :baci:  :gogo:  :caldo:  :cappellino:  :ammicco:  :dimenticato:  :down: 
:up:  :fumo:  :adorazione:  :regole:  :P  :doc:  :nervoso:  :nono:  :cool:  :sguardo: 
:veggente:  :pericolo:  :petto:  :regalo:  :urlo:  :lol:  :ciao:  :)  :ko:  :tromba: 
:festa:  :vetro: 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.