Home / Film sul golf / Un tipo imprevedibile – Happy Gilmore

Un tipo imprevedibile – Happy Gilmore

Un tipo imprevedibile (Happy Gilmore) è una commedia sportiva del 1996 con Adam Sandler.

Happy Gilmore ha un solo scopo nella vita: diventare un giocatore di hockey su ghiaccio.

Purtroppo non è bravo a giocare, non sa quasi pattinare, ma in compenso è un maestro nel colpo secco, un lancio fortissimo insegnatogli dal padre.

Dopo non essere riuscito ad entrare nella squadra di hockey della città, Happy torna a casa e la sua fidanzata lo lascia, poiché lo giudica un fallito.

Il giorno dopo passa dalla nonna: non avendo pagato 270.000 dollari al fisco, le stanno portando via i mobili.

Mentre pensa a come guadagnare una simile cifra per poter riscattare la casa, scopre di avere un lancio formidabile anche nel golf. Inizia per vincere qualche scommessa, ma Chubb Peterson, un ex campione, lo nota e lo fa partecipare ad un torneo per entrare nel mondo professionistico.

Vinto il torneo, entra in una competizione per vincere la “giacca d’oro”, e il relativo assegno con cui potrà riscattare la casa. Incontra però l’invidia di Shooter McGavin, avversario che lo vede come una minaccia e che non capisce come mai non venga buttato fuori dal torneo.

Ma Happy fa spettacolo, e così diventa presto l’idolo dei fan. Nell’ultima partita, testa a testa con Shooter, lo batterà, trovando anche l’amore di Virginia.

 

Curiosità

Nel mondo professionistico del golf il colpo alla Happy Gilmore esiste realmente ed è stato estrapolato così come si trovava dal film.

Il campo da golf ove è girata la parte della partita finale è uno dei piu estesi del nord’america ed è situato in Canada nella British columbia, più esattamente nelle vicinanza dell’Howe Sound a Britannia Cove.

 

Lee Trevino è presente nel film e interpreta se stesso in cinque scene.

Nel film è present anche Mark Ryan Lye (13 Novembre 1952) giocatore professionista Americano che ha giocato sul PGA Tour e sul Champions Tour.

A proposito HoG Staff

HoG Staff

Leggi anche

Due palle in buca – Caddyshack II

C’è un miliardario che si è fatto da solo e non ha peli sulla lingua. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:chedicoafare:  :avvocato:  :cervello:  :pugnette:  :quoto:  :cart:  :bandiera:  :driver:  :ferro7:  :erba: 
:allenamento:  :applauso:  :auguri:  :baci:  :gogo:  :caldo:  :cappellino:  :ammicco:  :dimenticato:  :down: 
:up:  :fumo:  :adorazione:  :regole:  :P  :doc:  :nervoso:  :nono:  :cool:  :sguardo: 
:veggente:  :pericolo:  :petto:  :regalo:  :urlo:  :lol:  :ciao:  :)  :ko:  :tromba: 
:festa:  :vetro: 
 
Yes No