Rispondi a: MY GOLF: il diario di Alle_Uhr

#13467
Alle_UhrAlle_Uhr
Partecipante
  • Offline
    • Messaggi:1263
    • HoG D.O.P.
    Punti: 2.770

Sabato mattina giro iniziato in solitaria al mio circolo. Avevo deciso che sarebbe stato l’ultimo prima di tornare dal pro a ripassare lo swing.

Dopo 5 buche giocate in modo decente (mi sembrava di essere in giornata di grazia) mi fermo alla 6 in attesa che il terzetto davanti a me finisse comodamente (!) la buca. A quel punto mi raggiunge un altro golfista solitario, nel frattempo che aspettiamo facciamo amicizia e lui (nonostante glielo avessi sconsigliato, io 54, lui 10…) decide di fare il giro insieme.

Non credevo ai miei occhi, comincio a giocare come non mi era ancora successo, con punteggi abbastanza regolari (un par ed altri +1 – +2) quasi sempre due putt sul green, a volte uno solo, chip che terminavano vicino la buca. Ho fatto lo scempio solo ad una buca (3 volte out of bounds). Insomma finisce che facciamo due giri (da 9) e qualche buca bonus, poi sono rientrato a casa.

Insomma, allora è vero che se giochi con uno più bravo sei inconsciamente indotto a giocare meglio (senza dimenticare l’oretta di lezione fatta con il pro qualche settimana prima).

È stato il mio miglior giro da quando ho iniziato a giocare a golf, ergo non ricapiterà per un bel po’ (come da manuale di questo gioco/sport). L’importante è non montarsi la testa.