Rispondi a: Golf a New York

#23525
MignuzMignuz
Partecipante
  • Offline
    • Messaggi:733
    • HoG D.O.P.
    Punti: 1.770

Nulla, l’articolo che avevo fatto per il defunto golfacademy è stato perso come gocce di piscio nella pioggia [cit.].

Era interessante perchè forniivo tutte le indicazioni (molte non le ricordo neppure io) per giocare a golf e per negozi vari.

Sono stato nel 2010, quindi qualcosa potrebbe essere coabiato.

Comunque in sintesi.

Chelsea Piers: ci sono stato, divertente ma di fatto è un campo pratica sull’hudson. Postazioni ssu vari piani, paghi le palline (carette) e tiri. Divertente il tee che porta la palla sul tappetino, bel pro shop, postazioni coperte con trackman, putting green, bunker etc.

Bello e suggestivo ma…se proprio vuoi investire una o mezza giornata per il golf, vai a giocare.

Opzione semplice: ci sono alcuni campi anche a manhattan. Io ho giocato al Van Cortlandt Golf Course, nel Bronx. Guarda su maps, ci arriva una metro, devi solo attraversare mezzo parco e ci sei. Il campo è il campo pubblico più vecchio degli USA, Ti consiglio il cart più che altro per alcuni spostamenti che sono lunghetti, se no si fa a piedi. Se ti organizzi per partire presto, giochi la mattina ed il pomeriggio fai altro. http://www.golfnyc.com/vancortlandt_home/

Se invece vuoi andare in una delle mecche del golf mondiale, non puoi non andare a Bethpage, dove tra i vari percorsi (non ricordo quanti siano, ma sono 4 o 5) c’è anche il famosissimo e temutissimo Bethpage Black, sede di molti Majors e considerato uno dei campi più difficili al mondo (ma forse esagerano :ammicco: ).

Anche gli altri campi sono stupendi e più facili, già il posto, comunque, è da visitare al pari di st andrews o agasta.

Il campo di Bethpage si trova a Long Island, che risulta abbastanza in là rispetto a manhattan, ma raggiungerlo è davvero facile: vai a Penn Station a Manhatta, prendi la linea VIOLA verso Ronkonkoma e vedrai ci sono le fermate di Bethpage e Farmingdale.

Farmingdale è più vicina al campo: in ogni caso io ho preso un taxi per raggiungere il campo (3 minuti) e lì ho giocato su uno dei campi, non il black purtroppo perchè è difficile trovare posto. https://parks.ny.gov/golf-courses/11/details.aspx

Noi però eravamo in due, se sei da solo magari un buco c’è. Costicchia ma è vale l’esperienza di una vita (fregatene dei colpi tirati).

Tutta l’attrezzatura l’ho noleggiata presso i campi.

Coem sempre, consiglio di portare solo guanto e tee (volendo, 4-5 palle, molte si trovano lungo il percorso oppure si comprano in pro shop usate).

Se vai, più che negozi o chelsea piers, prova a giocare un campo.

 

  • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 3 mesi fa da MignuzPaolo.