Rispondi a: MY GOLF: Il diario del Mignuz

#30165
MignuzMignuz
Partecipante
  • Offline
    • Messaggi:733
    • HoG D.O.P.
    Punti: 1.770

E’ sempre pazzesco leggere il diario di uno che SA giocare a golf e che quando vede che non va, dall’alto del suo 3 di handicap torna mestamente dal PRO per capire cosa sbaglia…. Si vede proprio che IO sto praticando un’altro sport, io che ad ogni colpo non so dove la mando dal PRO ci giro bene al largo e chi invece gioca 3, cioè del tipo che gli asterischi sulla carta di gare Stableford te li sogni torna regolarmente per farsi mettere in riga…. Grande Mignuz per la “convocazione” nel Team anche se poi non è andata come speravi, a tuo avviso sui socket ripetuti delle qualifiche quando ha influito il fattore testa ? O quanto invece eri proprio in giornata NO quel giorno ?

Allora, tra me e uno che SA giocare a golf c’è la stessa differenza che c’è tra Alvaro Vitali e Brad Pitt che competono come Mister Bellezza 2019. :)

Poi tu credo che giri alla larga dal pro perchè altrimenti con due lezioni raddoppieresti le tue giocate annuali, non sia mai! :lol:

Ho riflettuto molto sul perchè dei socket e sono giunto alla conclusione che sia una questione di testa: inconsciamente volevo emulare i giovani che SANNO giocare a golf e avevano uno swing davvero potente e composto, ho cominciato a forzare e ad avere un movimento scomposto e lì il risultato.

Ho continuato ad avere il socket anche dopo e tanta è stata la frustrazione che ho anche rotto – per la prima e ultima volta in vita mia – un ferro dopo un socket in un giro fuori gara.

Adesso va molto meglio (per ora neppure un socket) ma non sono riuscito ancora a fare risultato, anche se ho fatto solo 2 gare singole.

Vedremo le prossime…