Rispondi a: MY GOLF: Il diario del Mignuz

Home Page Forum di golf My Golf Il tuo diario blog sul golf MY GOLF: Il diario del Mignuz Rispondi a: MY GOLF: Il diario del Mignuz

#7986
MignuzMignuz
Partecipante
  • Offline
    • Messaggi:731
    • HoG D.O.P.
    Punti: 1.755

17/09/2012

Fine settimana golfistico…sabato niente gara, devo abituarmi ai ferri nuovi…che vanno gran bene!
Ho aumentato le distanze specie con i ferri lunghi, quindi devo “risettare” il mio gioco…..
mattino 9 buche con la mia compagna e i miei genitori, gioco buono e a parte un doppio bogey con tre put alla 2, chiudo le 9 buche in par, con due birdie e sbagliando il birdie alla 9, par 5, pur essendo in green col secondo colpo…menzione d’onore ai ferri per le distanze e la sicurezza che mi danno, a quel par 5 ho giocato drive e, a 185 mt dall’asta (misura bushnell) ferro 5!
Coi vecchi avrei giocato il 4.
Ad un par 3 di 147 mt in salita ho giocato ferro 8 in asta.
Altre 9 buche in sfida col mio amico di 62 anni 4 di handicap e birra vinta girando le seconde nove in +3. :cappellino:
Domenica gara: parto con le migliori intenzioni e infatti birdie alla 1….poi bogey alla 3 un pò sfortunato e bogey alla 5 con 3 put…poi bogey alla 8 ancora una volta con 3 put! :evil:
Birdie alla 9 per un parziale di +1.
Le seconde nove inziano male: bogey alla 1 tirando il secondo da 100 mt col 52°, bogey alla 2 con ancora 3 put!! :O
Di solito non putto così male…
Ancora bogey alla 6, e poi chiudo con due bogey 8 e 9….78 di giornata, 35 pt ma grande rimpianto per le 3 volte 3 put, per un paio di birdie sbordati e per un paio di approcci facili e giocati male…diciamo che ieri poteva essere una giornata da abbassamento per scendere sotto il fatidico 4,4!

L’aspetto interessante di ieri è che ho giocato con tre ragazzini…due , in particolare, davvero forti e MOOLTO giovani….uno, addirittura,ha 14 anni ed è il campione italiano under 14, 3° nel ranking nazionale e 2,4 di handicap.
Solidità di gioco e precisione nel gioco corto.
L’altro, 13 anni, vedendolo giocare pensavo fosse un suo “collega” di squadra agonistica, con gioco lungo in draw e gioco corto molto preciso…tanto che ad un certo punto, verso la 14-15, eravamo tutti tra il +3 e il +4…
solo che io mi stavo impegnando molto, mentre il14enne campione italiano stava cazzeggiando e si vedeva, tanto che se sbagliava il birdie puttava un pò a caso e aveva sbagliato 2 put da 30 cm o quasi.
Il tredicenne, invece, si stava impegnando e ha chiuso in 79 (+7) facendo però doppio bogey e bogey alle ultime due…nel complesso pensavo avesse giocato peggio del suo handicap, salvo poi scoprire che giocava 12 ed ha vinto la gara con 41 pt.
In realtà il gioco era da un 4 di handicap o meno tranquillamente.
Comunque vederli giocare è uno spettacolo! :veglione: