Rispondi a: MY GOLF: Il diario del Mignuz

Home Page Forum di golf My Golf Il tuo diario blog sul golf MY GOLF: Il diario del Mignuz Rispondi a: MY GOLF: Il diario del Mignuz

#8055
MignuzMignuz
Partecipante
  • Offline
    • Messaggi:731
    • HoG D.O.P.
    Punti: 1.755

21 marzo 2016

Torno ad aggiornare il mio diario dopo qualche mese, perchè l’attività, in questo periodo, è stata proprio poca.

Solo due gare: una con +10 finale ed una, ieri, con + 12.

Detta così sembrerebbe tragica, ma in realtà sto lavorando sullo swing.

In particolare, la scorsa settimana mi sono reso conto, dopo aver giocato 9 buche disastrose, che dovevo resettarmi.

Mezz’ora di lezione (in realtà il pro mi tiene un’ora…) e mi rendo conto di muovere i fianchi troppo velocemente ed anzi, il fianco sx addirittura “scappa” indietro.

Lavoro quindi sull’APPOGGIARMI sulla gamba destra e RUOTARE con ritmo.

Un paio di volte in CP durante la settimana e lo swing migliora, fino alla gara di domenica.

La gara, in realtà, parte benino.

Alla 1 il put per il birdie si ferma un cm corto, mentre alla due sfioro la buca sempre per il birdie.

Par alla 3 e bogey recuperato alla 4 dopo che la palla si ferma ad un cm dal FL per un top col secondo.

Alla 5 comincia il “nervosismo”: palla in asta a 80 cm per il birdie e put malamente chiuso con le mani: faccio solo par.

Al par 5 successivo cerco di prendere il green col secondo: flappetta, bunker fairway a 80 mt dal green e bogey. +2

Alla 7 shot of the day con il secondo: tee shot sulla destra e green coperto dagli alberi: F5 con slice voluto e palla solo un pò lunga in green. TRE PUT!

Recupero con birdie alla 8 ma altro bogey alla 9 con tee shot in bunker.

+ 3 dopo le prime nove, ma tanto da recriminare sia per il birdie mancato da 80 cm sia per i tre stupidi put alla 7 dopo uno dei più bei colpi che ho fatto.

Nelle seconde nove la tragedia: 3 put alla 10 e tre put alla 11.

Spenta la luce: bogey con flappa da 60 mt alla 12, bogey alla 13 dopo due colpi molto belli (il secondo solo un pò lungo all’asta: flappetta d’approccio), par alla 14 e poi sbaglio un altro facile birdie alla 15.

Lì ho proprio mollato: tiro il drive in acqua alla 16 cercando di tagliare il dogleg del par 5 e faccio doppio, doppio alla 17 e bogey alla 18.

Insomma: gioco corto orribile ma gioco lungo assolutamente non male. Malissimo la concentrazione e la “tenuta” sulle 9 buche: non avessi mollato dopo la 15 ed avessi finito anche +7, sarei arrivato secondo netto!

Solita lezione del golf che non voglio mai imparare: mai mollare neppure se stai giocando malissimo…comunque, sono fiducioso per il futuro, devo solo praticare (tanto) il gioco corto.