Rispondi a: MY GOLF: Il diario del Mignuz

Home Page Forum di golf My Golf Il tuo diario blog sul golf MY GOLF: Il diario del Mignuz Rispondi a: MY GOLF: Il diario del Mignuz

#8072
MignuzMignuz
Partecipante
  • Offline
    • Messaggi:730
    • HoG D.O.P.
    Punti: 1.750

16/10/2016

Leroi ha scritto:
Scherzi a parte, direi che è solo un problema di testa: più ci pensi, più sei teso, più putt sbagli.
Secondo me la risolvi in cp (io oggi ho fatto mezz’ora di putt al massimo da 3 passi) e, soprattutto, girando un po’ fuori gara.

Mah, ti dico, su un’ora di pratica io passo 35 minuti sul green.
Quindi direi che putto più che tiro dal tappetino…e in cp putto certamente meglio che in gara.
Io faccio spesso l’esercizio della stella da un metro (5 tee posizionati attorno alla buca ad un metro) e sono soddisfatto se ne imbuco più di 90…l’ottimo dovrebbe essere 95.
Se poi vado in campo e da quella distanza ne imbuco il 50% di quelli che capitano, vuol dire che c’è un problema di testa.

Discorso fuori gara: io giro abbastanza fuori gara eh.
Anche ieri dopo il giro ho fatto altre 5 buche, cercando di focalizzarmi sul put.
Alla buca più lunga e difficile ho messo la palla a meno di un metro per il birdie, tanto che mi dico che è data.
La putto lo stesso concentrandomi e la sbaglio.

Un ulteriore problema è dato che fuori gara non riesco assolutamente a giocare come in gara, sono molto più deconcentrato e”provo” i colpi, a danno dello score.
C’è poco da fare, per fare score devo essere in gara, solo con la “solennità” della gara riesco a concentrarmi… e paradossalmente, specie nei put da più distante, più lo studio e più ho possibilità di imbucare.
E’ da vicino che ho paura di essermi preso il “TIC”.