Rispondi a: MY GOLF: Diario di Aquila80

Home Page Forum di golf My Golf Il tuo diario blog sul golf MY GOLF: Diario di Aquila80 Rispondi a: MY GOLF: Diario di Aquila80

#8190
Aquila80Aquila80
Partecipante
  • Offline
    • Messaggi:493
    • Eagle
    Punti: 1.090

02/11/2016

Questo 2016 mi sta portando a giocare in diversi campi per me nuovi, questa volta tocca all’Argentario.

Per il ponte decidiamo con la moglie di concederci un paio di giorni in relax senza figlia prenotando il bellissimo Argentario Golf Resort & Spa. Il pacchetto include due trattamenti alla spa, che farà la signora, per me 50% sul green fee (prezzo pieno festivo 70 €, scontato a 35 €, più 45 € di cart). Arriviamo domenica e prenoto un tee time per lunedì mattina alle 10:20 con cart, visto che il campo è collinoso e ci sono molti tee distanti dal green della buca precedente.

La mattina dopo, complice il ritorno all’ora solare, alle 9 sono già in campo, e parto quindi in anticipo. Prima buca e prima palla persa. Dal rumore il driver deve essere partito molto alto, ma non vedo assolutamente la palla essendo controsole. Questo è il brutto di giocare da soli, soprattutto in un campo nuovo. La seconda palla non parte alla grande ma quantomeno vedo dove va, e da lì chiudo la prima buca senza infamia e senza lode.

Gioco abbastanza male, perdo palline in continuazione. Col pro sto provando a cambiare swing perchè arrivavo eccessivamente dall’esterno, ma quando fai di questi cambi ci vuole tempo per assimilare il nuovo gesto, e nel frattempo i danni sono parecchi…

Unica soddisfazione delle prime 9 la buca 7, corto par 4 con il lago che costeggia tutto il lato destro della buca. Driver onesto in centro pista, ferro 9 molto bello che gira con un leggero draw verso il green e palla che si ferma a tre metri dalla buca. Ovviamente il put per il birdie sborda, ma data la giornata non potevo pretendere altro.

Sul tee della 10 c’è diversa gente, e inizio le seconde nove con un socio del circolo molto simpatico. Mi spiega le buche e grazie anche al suo aiuto il numero di palline perse sulle seconde crolla, anzi vado in attivo perchè nell’addentrarmi nella cicoria per cercare l’ennesimo driver storto ne trovo 3-4 di altri sfortunati.

Campo bellissimo e tenuto alla grande, giornata splendida, swing tutto da rivedere. Ci consoliamo con uno spritz sulla terrazza della buvette a fine giro.