Rispondi a: MY GOLF : diario di Wedge60 THE BEST

Home Page Forum di golf My Golf Il tuo diario blog sul golf MY GOLF : diario di Wedge60 THE BEST Rispondi a: MY GOLF : diario di Wedge60 THE BEST

#7616
Wedge60wedge60
Partecipante
  • Offline
    • Messaggi:1609
    • HoG D.O.P.
    Punti: 4.510

Siamo arrivati a quel punto della stagione in cui la forma dovrebbe essere massima, siamo arrivati all’evento con la E maiuscola ovviamente stiamo parlando dell’HoG Italian Open che ormai come consuetudine si tiene tutti gli anni in occasione dell’Open d’Italia che si gioca qua a Torino al Royal Park.

Quest’anno la location scelta è stata il Golf Club I Girasoli, campo convenzionato HoG, che per l’occasione era tirato a lustro i fairway erano in ottime condizioni, poche le zone “in manutenzione” e la perfetta giornata di sole ha fatto da contorno ad una giornata di GRANDE GOLF

Ma veniamo al mio gioco, che non è stato proprio di grande golf anche se sono ugualmente soddisfatto, non prendevo in mano un ferro dal 27 Luglio, ultimo giro di campo al Feudo d’Asti, poi tutto agosto senza pratica ne giri in campo e inizio di settembre che non mi ha lasciato scampo….

Arrivo al campo poco prima delle 10.00 regolarizzo il green fee, prendo un gettone e via al campo pratica a tirare almeno un cesto di palline…

Il feeling iniziale con i ferri è buono, poi passo agli ibridini e ci siamo, il drive invece promette gradi palline a destra oggi, un pò come sempre insomma, devo carburare per farlo funzionare….

Siamo l’ultima partenza verso le 11.00 dalla Buca 1.

Buca 1 – Il primo drive è a destra in vigna (segnalata come fuorilimite), secondo drive a destra in campo pratica, si parte bene, vado avanti non trovo la seconda, trovo la prima in vigna metto una X e continuo a giocare tanto per, Ferro 7 per ritornare in pista, Ibrido 3 davanti al green, grande approccio di 60 e poi 3 putt con il mio nuovo Mallet, devo ancora prendere la mano…. Prima X

Buca 2 – Il drive questa volta gira un pò troppo a sinistra, palla giocabile che metto in green con un 56, non dico di fare birdies ma almeno par…. invece infilo 4 putt e chiudo in 6, forse era meglio se mi portavo ancora il Ping :)

Buca 3 – Gioco un buon drive, poi un ibridino di secondo e di terzo un approccio di 60, mi parte lunga in fuori limite, quindi rigioco un’altro 60 questa volta in green, due putt e chiudo in 7

Buca 4 – Con il mio ferro 7 la metto davanti al green, poi approccio di 60 e disastrosi 4 putt…. altro 6

Nei due par 5 successivi segno 2 X per continuare in bellezza….

Buca 5 – Sparo un super drive, poi un ibrido 3 perfetto poi tiro un ibrido 4 a saltare il lago, palla a destra e pallina che non si trova, gioco una provvisoria stessa direzione, altra pallina persa…. da pirla perchè c’era la dropping zone, tanto per, gioco una palla con il 60 e 3 putt, insomma chiudo in 10 mi pare….

Buca 6 – Altro par 5 con il green circondato dall’acqua, gioco un drive negli alberi a destra, un secondo con il legno 19 in centro pista, poi altro bel legnetto 19°, pasticcio con il ferro 9 e vado a destra, ari ferro9 per un facile approccio di 60 in green, due putt e chiudo in 10 anche qua…

Troppe palline fuori limite stanno caratterizzando queste prime 9 buche….

Buca 7 – Ibrido 3 bello dritto ma in bunker, gioco un 60 che rimane poco fuori, altro 60 e putt, finalmente ho preso la mano con la forza in green, segno un bel 4

Buca 8 – Dal tee un legnetto 19, poi ibrido 4, approccio di 60 e grandissimo putt in buca, peccato per la palla fuori limite quindi alla fine chiudo in 6

Buca 9 – La buca tutto lago, senza timore prendo il legnetto 19 e sparo la palla in green, da la doppio putt e si porta a casa il PAR che darà morale per fare bene nelle seconde nove !!!!
Con il PAR alla buca 9, lo swing riscaldato è arrivato anche il morale giusto per affrontare le seconde 9 buche ala ricerca di punti….

Buca 10 – Drive in centro pista, buon legno 19, ibridino 3 che prende un albero, il ferro 8 fatica a uscire dalle foglie doppio approccio di 60 (il primo da attaccato un tronco) e poi due putt chiudo in 8 1 solo punticino

Buca 11 – Segno una X per colpa del primo fuori limite, rigioco un legnetto 19 dal tee che vola a sinistra, 60 in green e 3 putt purtroppo 7 e nessun punto

Buca 12 – Al par 5 grande gioco, super Drive in centro pista un legno 19 che vola come una scheggia e un approccio di sand a portata di birdies…. poi puntualmente rovino tutto con 3 putt e segno un 6 che poteva essere 4 :( :down:

Buca 13 – Il drive parte un pò a sinistra ma trovo la palla, il fetto 7 rimane prima del canaletto pronto per la salita al green ma il pitch rimane corto, 60 in green e doppio put chiudo con 6

Buca 14 – Sparo un bel drive anche se non taglia tanto la buca, il secondo è un legnetto 19 che oggi mi ha regalato tante soddisfazioni e ancora si conferma, palla davanti al green approccio di 60 e due putt per un grande 5

Buca 15 – Drive in centro pista, ibrido 3, legno 19 questa volta non dei migliori e di nuovo ibrido 3, doppio 60 e doppio putt, segno un 8 e porto a casa solo un punto sull’ultimo par 5

Buca 16 – Il legnetto 19 parte bene davanti al green, approccio di 60 e doppio putt per un 4

Buca 17 – Legnetto 19 dal tee al green, doppio putt e altro PAR

Buca 18 – Solitamente si chiude in bellezza, sparo il drive non male, il ferro 8 parte a destra recupero con un ferro 9 in bunker e poi pasticcio con l’uscita sparacchiando la palla fuori, chiudo con la X

Chiudo con 30 punti e ben 5 X segnate, troppi i colpi persi sul putt come al solito ma il nuovo Mallet mi piace devo sicuramente ancora prendere la mano per capire bene la distanza, rispetto a quello precedente pesa di più quindi devo dare più forza….

Il gioco non mi è dispiaciuto, anche gli approcci non sono andati male con spesso palla in green al primo, non ha poi supportato il gioco il putt che invece ha segnato ben 2 volte 4 putt e ancora troppi 3 putt, sono invece solo due i one putt…

Molte delle X fatte sono complici di palla fuori limite dal tee, ma si poteva fare molto meglio

OVVIAMENTE DIVERTIMENTO ASSICURATO E GRANDE GIORNATA DI GOLF