Rispondi a: MY GOLF : diario di Wedge60 THE BEST

#7617
Wedge60wedge60
Partecipante
  • Offline
    • Messaggi:1609
    • HoG D.O.P.
    Punti: 4.505

Finite le prime nove

Le Betulle….. ultima buca

Ecco lo score in modo artigianale…

Non potevo non chiudere in bellezza un anno 2012 ricco di soddisfazioni e novità, che mi ha visto per fortuna giocare più dello scorso anno e di quello prima e che mi ha regalato anche l’handicap….

Visti il sabato e la domenica di bel tempo decido che Lunedì si scende in campo, in realtà era in programma già dall’inizio della scorsa settimana, indeciso su che campo scegliere propendo per un Golf Club nuovo che non avevo ancora visto la scelta è quindi sul San Giovanni dei Boschi…. ma visto il bel tempo e la probabilità che sia l’ultimo percorso dell’anno penso bene di farmi un regalone e di premiare l’handicap raggiunto, anche se con calma, visitando il campo di Biella – Le Betulle.

Per anni primo nella classifica dei campi più belli d’Italia non ero mai stato in quel circolo, quale occasione migliore per una chiusura di stagione con il botto ?

Si parte alle 9.00 e per le 10.00 sono in arrivo, telefonatina prima in segreteria dalla macchina per verificare che il circolo fosse aperto e senza gare e si arriva nel pracheggio, 3-4 macchine non di più, vado in segreteria pago il dee (60 euro senza convenzioni) e la segreteria gentilissima mi illustra dove si trova il Driving Range e la partenza della uno, mi dice che davanti alle 10.00 partiranno 4 persone quindi non ci sono problemi….

Torno alla macchina preparo la sacca e via in campo pratica a tirar palline :up: :up: :up: :up:

Un pò più di mese che non mettevo i piedi in campo (ultima volta l’HoG Italian Open…) e la voglia di giocare e tanta, prendo il gettone 2 euro e conto 22 palline si parte con la pratica…. i ferri non vanno malissimo anche se corti come non mai, i legnetti e gli ibridi partono speriamo e il drive un pò storto ma meno del solito….

Tirato il gettone mi dirigo verso il putting green giusto per tastare la velocità dei green, che spettacolo belli veloci, con il mio nuovo Mallet Never Compromise mi trovo subito a mio agio non devo forzare e spingere come facevo ai Girasoli, sicuramente il putt è stata una conferma mi è piaciuto oggi anche se non l’ho giocato benissimo alla fine della fiera…. (43 putt tirati)

Insomma ottima giornata, ma veniamo al gioco in campo…..

 

Il campo è ancora coperto dalla brina, davanti a me il vuoto e dietro nessuno, che bello si gioca in scioltezza quanto adoro giocare di settimana :up: :up: :up: :up:

BUCA 1 – PAR 4 – Sparo ovviamente il primo drive che parte bello centrale, secondo di Fw 19* e approccio in green con il Sand, e vero che è il primo green però mi perdo con i 3 putt peccato chiudo in 6

BUCA 2 – Il primo PAR 3 del campo ma sono 174 metri, gioco un Ib 19* che mi parte a destra in recupero con il 60 ottima palla a bordo green con bandiera corta, due putt e chiudo in 4

BUCA 3 – PAR 4 – Sparo il primo drive centrale, poi pasticcio di secondo con Ib 19* e vado in acqua, recupero e droppo F7 e 60 in green chiudo con due putt da distanza Medio/Lunga segno 7

BUCA 4 – PAR 4 – Altro drive un pò sulla destra ma non male il secondo però è lungo da tirare al green e io pasticcio con un legno 19 penalità e Pitch al green che rimane corto, ottimo 60 e poi chiudo in 3 putt segnando un 8

BUCA 5 – Altro Par 3 con tantissima acqua, bello e non particolarmente difficile l’acqua entra e non entra in gioco basta solo non pensarci visto che rimane sulla destra, sparo il mio Ib 22* ma rimango corto (è di 170 metri la buca) doppio approccio di 60 e doppio putt, chiudo in 5 ma si poteva fare meglio

BUCA 6 – Altro Par 4 ma da 357 m, il Drive parte alto e perde un pò di distanza, la buca inoltre ha il fairways carotato gioco un ferro 7 di recupero ma di sfiga prendo un albero che me la ferma recupero di Ib 22* e poi con un doppio approccio di 60 arrivo al green e chiudo con 2 putt, un 7 che poteva essere almeno un 6 (maledette carote :cappellino: )

BUCA 7 – Un bellissimo par 5 con partenza dall’alto verso il basso, il drive parte bene e centrale mentre il primo Fw 19* rimane basso e corto il secondo Fw 22* viaggia meglio poi una casino più totale con i wedge, prendo il 50 e toppo di brutto, con il 56 la palla mi rimane corta ma recupero bene con il 60 e malgrado questo chiudo con 2 putt – segno 8

BUCA 8 – Ultimo Par 4 delle prime 9 buche, buca semplice il drive parte dritto come non mai e anche lungo, arrivo sulla palla e sparo un secondo di Fw 22* ma volendo dargli troppo forte e con i piedi più bassi della palla parte a destra fuori limite, riprovo dal posto altra palla a destra, insomma un disastro, gioco ancora ma mi incasino, buono solo il Pitch al green e i due putt dalla lunga distanza, chiudo in 10

BUCA 9 – Altro Par 5 di 445m, per ritornare in club house, il drive parte dritto e il secondo con il F2 22* non è male anche se a destra, mi trovo sopra gli aghi di pino, non sapevo come reagivano allo swing esco con un ferro 7 anche se un pò troppo a sinistra al posto che dritto (la faccia del ferro sugli aghi è schizzata via come sul tappetino del campo pratica!!!!) poi ferro 8 che rimane corto e grandissimo approccio di 60 dal basso verso l’alto per una palla che meritava il ONE PUTT ma non riesco per un soffio, poi spreco tutto e chiudo con ben 3 putt per disattenzione…. chiudo in 8

Sulle prime 9 buche se il calcolo non mi ha ingannato dovrei aver fatto 11 punti…. non molti ma per essere la prima volta che giocavo il campo e dopo un mese di stop sono contento….

Dopo aver aggiornato il forum con la fotina di cui sopra con la partenza della Buca 10 si riparte per se seconde nove….

BUCA 10 – Si parte con un Par 3 semplice ma bello, partenza dall’alto e green più ribassato, il mio Ib 19* però decide bene di partire a destra zona “Betulle” (ovviamente fatto apposta per onorare il nome del circolo…) preso dall’incazzatura sparo un Sand contro un albero che me lo stoppa e poi metto una pezza con un 60 dei tempi migliori, due putt e chiudo con un 5 che visto come si erano messe le cose va più che bene….

BUCA 11 – Altro Par 5 bello lungo 453, il Drive parte un pò a sinistra in pendenza recupero con un Ferro 6 che parte bello lungo poi il Fw 19* fa il suo dovere e mi mette una palla quasi sul bordo laghetto solo da mettere in green il 60 mi rimane corto a bordo green e penso bene visto che la bandiera era lunga di approcciare con il 60 due putt e chiudo in 7 (bella questa buca mi piace – potevo chiuderla meglio però….)

BUCA 12 – La partenza di questo Tee non è in asse con il fairway, sparo il drive un pò a destra quindi colpo di recupero con il F7 e poi Ib 19* verso il green, Sand che si flappa e doppio 60 chiudo in due Putt sul green e segno un 7 che poteva andare molto meglio avessi solo giocato meglio l’approccio con il Sand….

BUCA 13 – La partenza è bella stretta circondato da alberi, mi piacciono queste buche, il drive però non sembra della stessa idea e parte non molto lungo, doppio ferro 5 e 60 in green chiudo con 3 putt e qua DOVEVO fare meglio…. !!!!

BUCA 14 – Sparo il drive in centro pista che è una meraviglia, il secondo con il Fw 19* però non segue a dovere…. il ferro 7 di recupero pasticcia complice anche il terreno scosceso e poi un tripudio di 60 tra terreno sbagliato e flappa che è meglio perdere che trovare, l’ultimo dei tre però si piazza preciso in green facendomi chiudere con solo 1 putt…. segno 7, peccato per aver sprecato con il secondo colpo che poi ha portato a tutta una serie di colpi sbagliati….

BUCA 15 – Una buca bella faticosa e in salita, primo drive abbastanza centrale che promette bene, poi un ferro 5 per salire un pò a sinistra ma non fa danno con il Sand poi finisco in bunker alla destra del green, da li esco con due colpi di 60 ma il green su due livelli e velocissimo non mi lascia scampo, primo putt da bello distante sotto scalino la palla non rimane sopra e torna praticamente da dove avevo appena tirato…. altro putt questa volta più forte per farla rimanere sopra ma troppo lunga e a destra, poi pasticcio e chiudo con altri 3 putt un delirio sul green….. :nono: :nono: :nono: :nono:

BUCA 16 – Il drive, che oggi viaggia bene anche, in questa buca è leggermente a sinistra, buca che ha la particolarità di scendere a strapiombo dopo il primo colpo, recupero di F8 e poi sparo un Ib 22* giù dalla discesa, ottima palla prima delle rocce, altro Ib 22* che sfiora quasi le pietre (distanti non più di 3-4 metri, dovevo alzare la palla subito) mi lasciano un colpo di approccio con il 60 che piazzo a bordo green vista l’asta corta da qua chiudo in tre putt DA PIRLA il primo sfiora il bordo ma non entra, quello dopo lo gioco con sufficienza e chiudo con il terzo…. :(

BUCA 17 – Solo più due buche al termine, un par 3 non difficile lungo 170 metri, rigioco un Ib 19* ma vuoi la stanchezza la palla parte a destra…. provo un approccio con il sand ma nulla da fare, recupero con due 60 e chiudo con 3 putt :O :O :O

BUCA 18 – Bisogna chiudere in bellezza, il drive parte bene bello centrale, la seconda di Fw 22* non delude, ma è un par 5 di 443 quindi serve ancora un bel colpo con l’Ib 19* che mi lascia un facile approccio di 60 che metto in green, qua però continuano i 3 putt… chiudo però in 7

Sulle seconde nove buche dovrei aver fatto 10 punti, ho controllato adesso e con un handicap di 33 a Biella gioco 41 :up: :up: :up: :up:

Quindi ai miei ipotetici 21 punti stableford in campo dovrei aggiungere 5 se non sbaglio – quindi 26 punti, non è da handicap ma considerando anche le 4 X e il fatto che il campo non lo avevo mai giocato e essendo da solo non lo conoscevo non è andata così male….

….21 punti sono pochi direte voi, ma io vedo sempre il bicchiere mezzo pieno, come dice un saggio: Sono fortunato….gioco a golf – e io oggi mi sentivo veramente fortunato in un campo del genere, con una giornata splendida circa 20 gradi e una tranquillità unica, nel silenzio dei colpi sentivo il rumore della natura, le foglie dell’autunno cadere, i picchio battere sul tronco dell’albero….. CHE SPETTACOLO

Nota di colore, i “fungai” che si parcheggiano proprio all’ingresso del circolo, quando sono arrivato erano presenti già 3-4 macchine con i padroni immersi nei boschi alla ricerca di funghi, purtroppo speravo di vederli con il banchetto allestito all’uscita per un acquisto selvaggio ma purtroppo nulla…