Rispondi a: MY GOLF : diario di Wedge60 THE BEST

Home Page Forum di golf My Golf Il tuo diario blog sul golf MY GOLF : diario di Wedge60 THE BEST Rispondi a: MY GOLF : diario di Wedge60 THE BEST

#7570
Wedge60wedge60
Partecipante
  • Offline
    • Messaggi:1609
    • HoG D.O.P.
    Punti: 4.510

Terza uscita in campo per il 2012 in un campo di montagna, Golf Club Arsanieres a Gignod in provincia di Aosta, questa volta su un campo a 9 buche e visto il tempo a disposizione solo 9 buche giocate…

Come di consueto anche qua a breve pubblico l’HoG BOOK relativo

Finalmente sono riuscito a fare 9 buche al Golf Club Arsanieres nel weekend di Pasqua :up:

Il campo si raggiunge con due tornanti deviando dalla strada principale che conduce al Gran San Bernardo, prima di raggiungere il paese di Etroubles e poco sopra Aosta.

Arrivo al parcheggio dopo pranzo e vado diretto in segreteria, molto gentili mi registrano e mi regalano un gettone per il campo pratica, costo 1,50 per 23 palle mi pare.

Green fee per 9 buche in settimana più che onesto prezzo 20 euro :)

Vado in campo pratica per il mio cesto di palle, il campo pratica nulla di eccezionale ma fa il suo dovere, mi scaldo un po’ e poi pronto per la partenza mi dirigo alla buca 1.

Buca 1 un par 3 con partenza stretta, rete sulla destra per coprire la club House e sponda sulla sinistra gioco di spondina sulla sinistra e con un 60 di classe sono in green, dimenticando il putt a casa putto con il…… 60° :lol: :lol: :lol: porto a casa un 5

Buca 2, dopo aver capito dove dovevo andare, è l’unica buca che non si capisce benissimo bisogna scendere parecchio, mi si presenta un par 4 in salita che dire stretto e dire poco… Ferro 7 alla mano palla super dritta tenendomi a sinistra mi permette un ottimo secondo colpo dal pianoro, ferro 9 e palla per l’approccio con il 60, piedi storti lo toppo il secondo invece in green, anche qua putt con il 60 porto a casa un 6

Buca 3 bella con doppio green a disposizione da giocare, uno a destra e uno a sinistra con pozza d’acqua davanti, gioco un legnetto a centro pista e approccio con un f9 anche qua 3 putt per un altro 6

Buca 4 dopo una bella salita ripida, consiglio di lasciare giù il carrello, si apre una bella buca anche qua legnetto in centro pista e poi secondo legnetto Pitch e 3 putt che rovinano sempre tutto un altro 6

Buca 5 un bel par 3 con un po’ di acqua che entra in gioco sulla destra del green, la mia palla va a sinistra sul fairways della 6 ma giocabile, secondo colpo di 60 in green ma anche qua 3 putt :(

Buca 6 un par 3 semplice, gioco un ferro 5 che per fortuna si ferma in bunker, altrimenti sarei andato lungo, in effetti è solo 120 metri… Gioco una super uscita con il 60 e poi doppio putt sempre di 60

Buca 7 il par più difficile di tutto il campo non che anche la buca più difficile di tutto il campo, partenza bassa e green in salita a 166 metri di distanza, gioco un ibrido 4 ma vado a sinistra, secondo colpo ferro 8 in bunker e poi uscita con il 60 e 2 putt altro 5

Buca 8 una delle buche che ho trovato più divertente, spari un drive legno nel nulla, la buca infatti dopo il secondo colpo scende parecchio e il green è laggiù gioco un ferro 6 ma rimango ancora corto al green poi via di wedge 60 e put con il wedge per un 6

Buca 9 un altro par 3 spettacolare, partenza dall’alto si spara al green in basso, 137 metri ma nel mezzo c’è la strada con le machine poche ma passano…. Sparo un ferro 6 in green e concludo con 3 putt, non ho mai usato così tanto il 60 :P

Chiudo con 47 colpi, se ci sono 2 colpi in più a buca per gli handicap 36 ne ho fatti 20 pt stableford su 9 buche, di certo troppi putt 22 non vanno bene :nono: ma sono in parte giustificato visto che giocavo il wedge al posto !!!

I nuovi ferri mi hanno di certo aiutato…. ma non vedo l’ora di provarli su un campo più lungo