76° Open d'Italia di golf 2019 si giocherà a….

  • Questo topic ha 8 risposte, 6 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 3 anni, 3 mesi fa da MMMM.
Stai visualizzando 9 post - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Post
  • #24720
    Wedge60wedge60
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:1609
      • HoG D.O.P.
      Punti: 4.505

    Un articolo di Febbraio 2016, riportava che il presidente Chimenti aveva già preannunciato la sede dell’Open d’italia di golf dal 2019 in avanti….

    Roma sempre più legata al golf. L’Open d’Italia, infatti, sbarca nella capitale dal 2019 e vi rimarrà, almeno, fino al 2022. A confermarlo, in un’intervista rilasciata al Corrieredellosport.it, è Franco Chimenti, presidente della Federazione Italiana Golf. La location, come confermato dallo stesso numero uno azzurro, sarà quella del circolo Marco Simone, che nel 2022 ospiterà anche la Ryder Cup. Cambia, oltre alla sede, anche la data, con il torneo italiano che si terrà nel mese di maggio, una settimana dopo il BMW PGA Championship a Wentworth in Inghilterra. Il montepremi, infine, sarà ricco: 7 milioni di euro.

    Speriamo che il Presidente possa ritornare sui suoi passi e possa far girovagare l’Open ancora per un anno per l’Italia e non lo accentri subito sul Marco Simone, o servono soldi per ammodernare il campo in vista della Ryder ?

    #24721
    Alle_UhrAlle_Uhr
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:1283
      • HoG D.O.P.
      Punti: 2.885

    Mi sa la seconda, credo che siano molto di meno i golfisti laziali rispetto a Lombardia, Piemonte o Emilia Romagna (che quindi potrebbero tirar dentro parenti ed amici). E anche vero che a Roma arrivano più turisti, bisogna vedere se hanno voglia di bruciare una giornata di musei e monumenti per un torneo di golf.

    #24722
    MMMM
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:181
      • Bogey
      Punti: 520

    Tra l’altro i lavori di modifica del campo in vista della Ryder sono già terminati? In Toscana quali campi potrebbero ospitare un torneo così importante (non è una domanda retorica, chiedo a chi è più informato)?

    Secondo me però è giusto puntare ad un pubblico più internazionale, quindi magari andare in zone non propriamente golfistiche ma che attirino turisti. Logicamente l’organizzazione deve essere all’altezza come si è dimostrata quest’anno e la logistica accettabile. Ad esempio a livello promozionale fuori dai confini nazionali non sarebbe male scegliere un campo del sud Italia, non so però se ci sia un campo adatto (escludendo il Verdura che già ospita l’altro Open e da quanto visto, in condizioni meteo buone, risulterebbe forse troppo “facile”).

    #24724
    BludiscusBludiscus
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:439
      • Eagle
      Punti: 1.475

    Il riferimento di febbraio 2016 è troppo datato sono successe troppe cose soprattutto l’intervento successivo della regione Lombardia a sostegno economico della manifestazione per un triennio.

    Devo essere sincero che la cosa che mi ha più impressionato è stato la scarsa partecipazione dei volontari, ho avuto amici che sono stati ricontattati all’ultimo per supplicarli di andare il giorno dopo, walking scorer che hanno fatto 36 buche in una giornata… se ci sia allontana dalle zone dove ci sono più tesserati si troveranno ancor più in difficoltà a gestire l’evento.

     

    #24729
    Aquila80Aquila80
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:509
      • Albatross
      Punti: 1.180

    Tra l’altro i lavori di modifica del campo in vista della Ryder sono già terminati?

    Suppongo che non siano nemmeno iniziati. Ci giocherò tra circa un mese e non ho mai sentito in questo periodo di campo chiuso per lavori.

    #24737
    AlbyAlby
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:1339
      • HoG D.O.P.
      Punti: 3.630

    Anch’io ho sentito che non sono nemmeno iniziati. Mi pare di aver capito che il grosso problema è il traliccio dell’alta tensione che attraversa una buca (non ricordo quale) e che richiede ingenti spese per essere spostato/interrato

    #24740
    Wedge60wedge60
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:1609
      • HoG D.O.P.
      Punti: 4.505

    traliccio dell’alta tensione che attraversa una buca (non ricordo quale) e che richiede ingenti spese per essere spostato/interrato

    Ma che problema c’è vorrà dire che starà lì, io a Pecetto ai Ciliegi gioco con i fili dell’alta tensione senza problemi….  :petto:   :petto:   :petto:

    Altro che problemi di golf che non cresce, qua il problema Ryder è del campo che non sarà pronto….  :erba:

    #24742
    Wedge60wedge60
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:1609
      • HoG D.O.P.
      Punti: 4.505

    la scarsa partecipazione dei volontari,

    Sicuramente la logistica del Garda Golf non ha favorito la partecipazione dei volontari…

    #24757
    MMMM
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:181
      • Bogey
      Punti: 520

    Il riferimento di febbraio 2016 è troppo datato sono successe troppe cose soprattutto l’intervento successivo della regione Lombardia a sostegno economico della manifestazione per un triennio. Devo essere sincero che la cosa che mi ha più impressionato è stato la scarsa partecipazione dei volontari, ho avuto amici che sono stati ricontattati all’ultimo per supplicarli di andare il giorno dopo, walking scorer che hanno fatto 36 buche in una giornata… se ci sia allontana dalle zone dove ci sono più tesserati si troveranno ancor più in difficoltà a gestire l’evento.

    Però proprio perché si è lontani da grandi centri urbani bisogna mettere in conto dei rimborsi per i volontari necessari (parlo di rimborsi, non di personale pagato sia chiaro), altrimenti è normale si faccia fatica a trovarli.

    Come succede in altri sport dove sono fondamentali i volontari si deve prevedere un minimo rimborso spese, se c’è bisogno di personale per più giorni o che arriva da lontano il rimborso prevede anche il pernottamento ed i pasti (ovviamente sistemazioni modeste ma accettabili), non si può pretendere che tanta gente possa prendere uno o più giorni liberi, viaggiare qualche centinaio di chilometri e magari dormire fuori tutto a gratis.

Stai visualizzando 9 post - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.