Golf ⛳ personale o "Standardizzato"?

Home Page Forum di golf Generale Golf ⛳ personale o "Standardizzato"?

Questo argomento contiene 57 risposte, ha 18 partecipanti, ed è stato aggiornato da TST75 TST75 2 anni, 6 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 58 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #8219
    Fugo
    Fugo
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:113
      • Bogey
      Punti: 0

    Mah forse l’ho presa a ridere e non ho fatto capire bene.
    Io non sono per nulla inguardabile, non più di tutti quelli che giocavano vicino a me, detto ciò non mi piace vantarmi o dire che sono un fenomeno e cavolata simili. Ho giocato tanto da ragazzo, mai fatto gare, ma so colpire una pallina, Però guarda caso io mi sono iscritto da due settimane in questo nuovo campo ed devo fare esame delle regole (l’ho detto in segreteria) quindi che ci va per fare esame delle regole? Carta verde. E chi la rilascia?
    Va beh dai ci sono i Pro che hanno passione, come pure i fabbri che hanno passione e chi tira a campare.
    Io non pagherò una lezione neanche sotto tortura, sicuramente mi servirebbero ma per principio non lo farò.
    Vado avanti per la mia strada e vediamo come va.
    Questo post non voleva essere una polemica contro i maestri, ma si finisce lì purtroppo??

    #8222
    ELFRER
    ELFRER
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:729
      • HoG D.O.P.
      Punti: 2.370

    salve.
    capisco che non è facile farsi capire ( parlo per me ) ma esprimere le proprie opinioni civilmente
    non ti farà senz’altro correre il rischio di esser bannato , quindi caro Ar  esprimi 
    liberamente il tuo pensiero.
    mi cito :
     “ora appartenendo anche loro ( i maestri dico) al consesso umano , ricco delle più
    strabilianti differenze non sono appunto tutti uguali.”
    e qui ci stanno gli appassionati , i castigati , gli ispirati , i papponi ( e noi le loro puttane ).
    caro  Ar , condivido la tua folgorante analisi su come ognuno vive il proprio lavoro ( passione o castigo ).
    per mia fortuna vivo dalla parte degli appassionati.
    il mi peana sui pro nasce dalla mia personale esperienza che evidentemente
    è stata particolarmente fortunata e dalla venerazione che ho nei riguardi del nostro
    gioco , venerazione che si riflette sulle “vestali” del nostro gioco : i maestri appunto.
    P.S.
    se provocatoriamente sollecitato ,
    potrei fare i nomi.
    passerei per uno sborone megalomane , ma tant’è.
    questi ho avuto , questi posso citare.
    P.S.
    la curiosità non sempre è solo femmina.

    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 6 mesi fa da ELFRER ELFRER.
    #8223
    Fugo
    Fugo
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:113
      • Bogey
      Punti: 0

    I potrei fare nomi di altro genere di maestri Pro ma non lo farò perché magari hanno avuto questi atteggiamenti solo con me.??

    #8234
    Albero
    Albero
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:18
      • Double bogey
      Punti: 45

    Se il tuo metodo funziona si può testare in un solo modo. Fai 18 buche e dicci quante ne hai tirate in tutto seguendo le regole.
    Ogni altro metodo di test, specialmente il “penso” non funziona.
    Comunque, per curiosità, come la prendi la carta verde?
    PS: il sacro wedge ha casato il vecchio forum, quindi non puoi saperlo, ma io storicamente sono critico nei confronti dei pro (e per inciso: il maestro di golf è un pro. Mignuz è un avvocato. Alby un architetto. I nomi delle professioni si scrivono con iniziale minuscola. È la grammatica. L’Avvocato era Agnelli. Il Pro è Dunlop54 :) )

    Inviato dal mio GT-N7100 utilizzando Tapatalk

    #8248
    Fugo
    Fugo
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:113
      • Bogey
      Punti: 0

    La carta verde sarà un problema, ma lo risolverò senza grossi patemi, mi farò 9 buche con il pro e lo lascerò vincere???
    Non ho capito la storia dei mestieri il mio inizia con la Maiuscola vediamo se capisci qual’è??
    Però mi pare una stra cavolata. Poi io volevo solo discutere in toni scherzosi i “metodi” adottati da me confronto a quelli normali??
    Poi si è arrivati alla storia dei maestri e ovviamente ognuno ha la sua opinione basata sulle proprie esperienze, quindi tutte equamente rispettabili.
    A me interessa solo divertirmi sia nel gioco del golf sia in un forum dove mi pare sarebbe meglio prendersi tutti meno sul serio…?

    #8275
    ELFRER
    ELFRER
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:729
      • HoG D.O.P.
      Punti: 2.370

    salve fugo.
    A) io mi prendo sul serio solo quando sono in bagno ( cit. filosofo bresciano
    anonimo :” som che per na cagada al de”).
    B) la storia dei maestri è stata innescata da te alla quarta riga del tuo intervento di apertura.
    C) la faccenda dei mestieri maiuscoli non l’ho capita neanche io.
    D) alle  domande sulla tua pratica  ti rispondi da te (retorica?).
    E) se albero è ermetico sulle maiuscole è lampante sul test : non
    conta quanto la tiri lunga , conta quanti ne tiri sulle 18 applicando le regole : il Golf ( e qui
    la maiuscola e d’obbligo) è tutto qui.
    ciao.

    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 6 mesi fa da ELFRER ELFRER.
    #8278
    Garu
    garu
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:253
      • Par
      Punti: 840

    Bah, se uno si CREDE in grado di giocare in campo, perché mai deve sottostare all’arbitrario giudizio di un p/Professionista ?
    Carta verde, esame delle regole, capacità di stare in campo …. tutte cose fattibilissime col “fai da te” no ?
    Quando uno è fenomenalmente bravo, non necessita della valutazione altrui. Se poi così bravo come pensava NON è …. so ‘azzi altrui subirne le conseguenze. Mica suoi !
    Purtroppo, nella realtà, ce ne son già fin troppi che pur giudicati “abili” dai “Poteri preposti” ;-) …. spero sempre di non trovarmeli davanti o insieme.

    Pace e bene.

    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 6 mesi fa da Garu garu.
    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 6 mesi fa da Garu garu.
    #8279
    Alle_Uhr
    Alle_Uhr
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:1173
      • HoG D.O.P.
      Punti: 2.290

    E dire che questo thread era iniziato come discussione su “metodi di allenamento personale/personalizzato”

    #8280
    Ar
    Ar
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:59
      • Double bogey
      Punti: 185

    Bah, se uno si CREDE in grado di giocare in campo, perché mai deve sottostare all’arbitrario giudizio di un p/Professionista ? Carta verde, esame delle regole, capacità di stare in campo …. tutte cose fattibilissime col “fai da te” no ? Quando uno è fenomenalmente bravo, non necessita della valutazione altrui.

    Non penso che il problema sollevato da Fugo sia sostenere l’esame in se. Piuttosto il fatto di dover obbligatoriamente fare un certo numero di lezioni per poterlo passare. In fondo non è richiesta la capacità di girare nel par del campo, ma di saperci stare (regole ed etichetta).

    [Quote]Purtroppo, nella realtà, ce ne son già fin troppi che sia pur giudicati “abili” dai “Poteri preposti” ? …. spero sempre di non trovarmeli davanti o insieme. Pace e bene. [/quote]

    E qui purtroppo mi spiace per te. Sfortunatamente lasciano giocare anche i cani come me e non solo i campionissimi…

    Per rispondere, infine, ad Elfrer, il problema non è fare nomi. Le mie due esperienze in tal senso sono state pessime. Ed è certamente per questo che non riesco a capire perché qui tutti stiano ad adorare i pro come, citandoti, le “vestali”. Esseri che custodiscono chissà quali segreti e verità sconosciute… Per me restano uomini con competenze specifiche nel loro lavoro e che, giustamente, con quel lavoro ci devono vivere. Ma non chiedetemi di venerarli o di prendere ogni cosa che dicono come un dogma.

    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 6 mesi fa da Ar Ar.
    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 6 mesi fa da Ar Ar.
    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 6 mesi fa da Ar Ar.
    #8284
    CoccoBill
    CoccoBill
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:1095
      • HoG D.O.P.
      Punti: 2.230

    Il golf ha delle regole, che possono pure essere criticate, ma quelle sono e quelle si devono seguire se si vuole giocare a golf. La cosa vale per qualsiasi sport.

    La federazione chiede all’aspirante golfista di passare alcuni controlli prima di permettere l’accesso ai campi ed alle gare. Visto il costo dei campi e l’interazione con altre persone, la cosa ha un suo senso.

    Detto questo, se a qualcuno non stanno bene le regole fissate dalle federazione, non credo sia obbligato a giocare a golf in un campo che aderisce alla federazione. Può anche farsi un campo suo.

    Dando per acquisito il rispetto delle regole di gioco e quelle per l’accesso ai campi, se uno vuole mettere a punto un suo proprio stile, senza considerare l’esperienza di chi lo fa per mestiere e rischiando di mettere a repentaglio la propria incolumità fisica… tuberi suoi. Ricordo solo che dietro il gesto tecnico del golf esiste un insieme di considerazioni che si basano sulla fisica, ed essendo la fisica una testona, ha sempre ragione lei…

    #8285
    Garu
    garu
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:253
      • Par
      Punti: 840

    Puntualizzo:

     .

    p.s.: concordo con Coccobill. 

    #8286
    Pigi47
    Pigi47
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:918
      • HoG D.O.P.
      Punti: 1.875

    Bene Cocco, quel che dici mi sembra giusto.

    #8290
    Fugo
    Fugo
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:113
      • Bogey
      Punti: 0

    Mah penso che AR abbia capito il senso di quello che ho scritto. Poi non essendo l’Accademia della Crusca ma un forum in cui si inseriscono le faccine non credo sia così determinante le forma, anche se scrivere in rosso credo che non sia una cosa simpatica, sembra il professore che corregge gli errori, ma lo fa anche in altri forum, quindi penso lo intenda come segno distintivo?
    Che ci siano delle regole, va anche bene, che siano “giuste” si può discutere, ma comunque queste sono e va bene.
    Mi sottoporrò, quando io lo riterrò opportuno, all’esame della commissione del Circolo per essere un giocatore abilitato a girare in campo e poter sostenere l’esame delle regole, ma non prenderò lezioni e nessuno mi obbligherà in nessun modo a prenderle…non diventerò mai bravo, amen… il mio lavoro è un altro e li conta essere bravi o meno. In un gioco o in uno sport praticato per diletto conta solo divertirsi.
    Detto ciò volevo solo scherzare un po’ e vedere se altri usavano metodi “alternativi” non sollevare polemiche sterili.
    Detto questo a me dei pro non interessa proprio nulla, che siano bravi o meno. A me interessa solo allenarmi e se ci riuscirò in futuro girare su qualche bel percorso?

    #8294
    Triple bogey
    Triple bogey
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:109
      • Bogey
      Punti: 65

    Per rispondere alla tua domanda.

    Se ti diverti con il tuo metodo “personale” è giusto che tu vada avanti così, come già detto il Golf deve essere divertimento.

    Tieni conto che se un giorno vorrai scendere in campo dovrai obbligatoriamente passare un esame fatto dal maestro e non credo che troverai mai un Pro disposto a darti la carta verde senza passare da delle lezioni con lui.

    Dici che nessuno ti obbligherà a prendere lezioni ed è una tua libera scelta cosi come nessuno potrà mai obbligare un Maestro a concederti l’abilitazione “gratuitamente”.

    Ho un amico che gioca da 10 anni a golf, maestro di tennis. Ha avuto la carta verde grazie ad un pro “accondiscendente” che gliel’ha concessa in cambio di un corso gratuito di tennis per il figlio, pascola liberamente per i campi sparando palline incontrollate ovunque, gioca più o meno come un 30, lui dice che gli va bene così e che si diverte, personalmente cerco sempre di migliorare in ogni cosa che faccio quindi avrei già mollato o ceduto alle lusinghe di un maestro.

    P.S.: Le polemiche che definisci sterili erano inevitabili con una richiesta come la tua.

     

     

     

     

    #8295
    Fugo
    Fugo
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:113
      • Bogey
      Punti: 0

    Bogey quello che hai raccontato e dici è veramente il quadro di una situazione davvero pietosa. Maestro che concede carta verde in cambio di corso di tennis. Bisogna pagare per lezioni se no non hai carta verde.
    Ovvio tu non potrai fare il nome di questo pro ma se uno arriva a dirmi queste cose lo denuncio alla Federazione sicuramente.
    Ripeto, io stesso oggi preferisco fare campo pratica, approcci e putt, proprio per non fare figuracce, ma quando mi sentirò pronto chiederò alla Commissione del Circolo di valutare se sono idoneo a percorrere le buche e a fare esame delle regole. Io NON PAGHERÒ nessuna lezione. Se non mi verrà concessa carta verde continuerò in campo pratica anche per anni senza problemi. Poi se obbiettivamnte capirò di essere in grado di non fare “danni” in campo allora mi rivolgerò alla Federazione facendo una Denuncia ufficiale su questa cosa. Io comunque in passato ho già giocato in diversi percorsi, più che altro all’Estero, quindi, se vogliamo dirla tutta già da adesso potrei andare in campo p, magari non farò punteggi eccezionali ma danni non credo.
    Ma fa parte del mio metodo di allenamento stare in campo pratica, approcci e putt poi andrò in campo e vedrete che ci andrò senza fare Lezioni?

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 58 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.