mezzo colpo

Stai visualizzando 12 post - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Autore
    Post
  • #15600
    Bigpitchbigpitch
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:200
      • Bogey
      Punti: 290

    eccomi con la mia solita c…ta della settimana… ho acquistato un terzo wedge per sperimentare un sistema di gioco corto…. l’idea è questa….. una serie di ferri per coprire tutte le distanze, le maiuscole indicano colpo pieno e le minuscole un colpo ridotto….. F8 F9 PW… poi f8 f9 pw….poi…. i wedge solo a colpo ridotto 49, 52 e 56…… in modo da avere 9 distanze di gioco corto. inoltre volevo utilizzare swing pieno per F5 F6 F7, … poi uno swing con il bastone che finisce in avanti in alto per i ferri corti…. mi viene cosi in campo, e allora lo ufficializzo!…. avanti Mt14…. comincia

    #15603
    AlbyAlby
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:1341
      • HoG D.O.P.
      Punti: 3.640

    I mezzi colpi sono da evitare perché la cosa più difficile è dosare esattamente 1/2, che rischia di diventare 3/4 o 1/3…

    Proprio per questo si usano diversi ferri…

    #15607
    Dunlop54Dunlop54
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:432
      • Eagle
      Punti: 1.290

    In effetti, mezzo colpo non significa giocare mezzo colpo nel vero senso della parola ma piuttosto saper dosare lo swing in modo di riuscire fare distanze diverse con lo stesso bastone.

    #15608
    Bigpitchbigpitch
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:200
      • Bogey
      Punti: 290

    più che un mezzo colpo… visto che con i wedge il colpo pieno mi viene malissimo… pensavo di mettere a punto uno swing apposta ben studiato da ripetere sempre uguale… con il bastone che non sale fino in alto ma sale diciamo 30 gradi rispetto al terreno e usarlo con i 3 wedge…. e con i ferri f8 f9 pw…. cosi da aggiungere alle distanze F8 F9 PW altre 6 distanze… che nel mio caso sarebbero F8 110m F9 100m PW 90m f8 80m f9 70m pw 60m e poi i wedge … w49 50m w52 40m w56 30m….. non ho mai provato, quindi non è una affermazione, è una prova… per vedere cosa succede.

    #15610
    Dunlop54Dunlop54
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:432
      • Eagle
      Punti: 1.290

    Benvenuto nel mondo dei “tentativi”……. :)

    #15611
    DaniUnchainedDaniUnchained
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:681
      • Condor
      Punti: 1.265

    Io sarò un caso a parte ma con i mezzi colpi mi son sempre trovato bene e continuo a farli anche adesso… Ovviamente bisogna praticarli un po’ anche in campo e in diverse condizioni di lie per prendere la distanza e saper far colpi diversi in base alle condizioni…

    Agli inizi che giocavo facevo sovente top e quindi un top con un wedge on un sand a 50/70 mt dal green provocava un disastro

    Se sei a 50mt con asta corta e magari un bunker davanti devi alzare la palla se l’asta è lunga la puoi alzare molto meno e far correre un po’ di più e di conseguenza puoi giocare il colpo in modi diversi.. io in entrambi i casi tiro un mezzo colpo col 50°, ma lo gioco in maniera diversa, diversa posizione della palla e swing…

    Poi  trovo molto utile fare mezzi colpi quando son in giornata “no” con i ferri, dove magari continuo a chiudere o a far push.. in quel caso prendo un ferro o due in più, faccio uno swing più controllato e corto.

    #15614
    Bigpitchbigpitch
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:200
      • Bogey
      Punti: 290

    Poi  trovo molto utile fare mezzi colpi quando son in giornata “no” con i ferri, dove magari continuo a chiudere o a far push.. in quel caso prendo un ferro o due in più, faccio uno swing più controllato e corto

    ecco, se si prende famigliarità con un particolare swing corto e controllato, come si vede fare anche nelle gare serie….. chiamiamolo mezzo colpo per capirci, ma in quel caso, una volte imparate le distanze secondo me può essere comodissimo per sbagliare meno e avere molti colpi a disposizione soprattutto per il gioco corto.

    #15625
    Mt14Mt14
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:783
      • HoG D.O.P.
      Punti: 1.865

    Big…. oramai ho perso ogni speranza di farti rinsavire…. :dimenticato:

    a livello di frasi fatte direi:

    non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire.

    :lol:

    tu però pensa che i PRO ( i quali SANNO dosari i colpi) se devono fare un lay up si mettono a distanza di un colpo pieno…. poi vedi tu. ricordati del tuo hcp e pensa che prima o poi migliorerai…

    #15626
    LeroiLeroi
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:447
      • Eagle
      Punti: 970

    Big, se sai leggere in inglese senza problemi ti consiglio il libro di Dave Peltz “Short Game Bible”. Trovi spiegato in maniera semplice un metodo per impostare quanto hai in mente tu.

    Poi riuscire a farlo è un’altra questione.

    In estrema sintesi: 3 swing parziali, con braccia che si fermano a h. 7.30 (bastone punta in alto a dx), h.9,00 (bastone punta al cielo), h. 10.30 (poco meno di uno swing pieno), con 3 o 4 wedge diversi. Lo swing finisce sempre con le mani ben in avanti e il bastone verticale davanti a te.

    Il colpo a h. 9.00 è il più facile – tutto sommato non è troppo difficle trovare ripetitività -, ed è l’unico che, praticandolo regolarmente, io riesco a giocare con sicurezza in campo, facendo dei “mezzi colpi” con 48°, pw, f9 per le distanze di 60-70-80 metri (rotolo compreso). Con palla arretrata sul piede dx e ferri lunghi (io lo faccio con f7, f6, f5 con distanze dai 90 ai 120 mt)è anche lo swing che si può usare per tutti i colpi schiacciati ad uscire da sotto le piante (o che userei su un links)

    Il colpo a h. 10.30 è già difficilino, perchè in pratica è uno swing pieno ma molto morbido; se riesci ad avere ritmo è un bel colpo, ma facilemnte viene o troppo forte, o una ciofeca (invece di avere ritmo rallenti lo swing pieno, ti scomponi e zappi)

    Il colpo a h 7.30 è veramente complicato, perchè entra molto in gioco il coordinamento tra le mani e il resto del corpo. La zappata è in agguato sempre. Diventa molto più facile il colpo con braccia a7,30, ma tenendo i polsi quai bloccati: la palla si alza meno, non si ferma subito, ma le flappe sono decisamente meno frequenti.

    In ogni caso, come dice MT, stai discutendo della zona di gioco più difficile in assoluto, e non di poco.

    #15629
    ELFRERELFRER
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:818
      • HoG D.O.P.
      Punti: 2.825

    salve.
    premetto che in merito ai materiali e alla tecnica di gioco
    sono un golfista totalmente naif ( leggi anche ignorante).
    però quando nove anni fa ho iniziato l’esperienza più
    totalizzante della mia vita sportiva , a 56 anni , non lo sapevo , ma
    i mezzi colpi li avevo già dentro : e mi spiego.
    una vita passata a cospetto di incudine e martello affinano la percezione
    di quanto devi “menare” se quello che devi raddrizzare ( o curvare ) è poco o tanto.
    così , una volta sgrezzata la tecnica golfistica ,  mi è sempre venuto naturale ( sul gioco corto )
    dargli il giusto.ragionare sulla quantità dell’arco dello swing ( ore 6-7.30-9 ecc.)
    non mi riesce , mi è istintivo.
    aggiungo che nel mio scarsissimo gioco questa parte è forse la migliore.

    #15631
    Bigpitchbigpitch
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:200
      • Bogey
      Punti: 290

    Big, se sai leggere in inglese senza problemi ti consiglio il libro di Dave Peltz “Short Game Bible”. Trovi spiegato in maniera semplice un metodo per impostare quanto hai in mente tu.

    grazie mille, trovato su amazon e ordinato…. sabato in spiaggia so cosa leggere!!

    #15740
    Bigpitchbigpitch
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:200
      • Bogey
      Punti: 290

    nell’attesa del libro in campo ho iniziato a sperimentare i colpi suggeriti da Leroi e con le prove che ho fatto mi sono ricavato queste distanze, quando non flappavo miseramente…  :dimenticato:

    in effetti saper fare bene quello delle ore 9 vuol dire 6 nuove distanze in sacca… niente male!

Stai visualizzando 12 post - dal 1 a 12 (di 12 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.