Molinari cosa deve fare?

Home Page Forum di golf Mondo PRO Molinari cosa deve fare?

Questo argomento contiene 33 risposte, ha 14 partecipanti, ed è stato aggiornato da Aquila80 Aquila80 1 mese, 3 settimane fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 34 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #24887
    Bludiscus
    Bludiscus
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:346
      • Birdie
      Punti: 940

    Questa settimana Francesco è tornato a Londra per allenarsi e decidere cosa fare la prossima settimana:

    • partecipare all’Open di Francia che si disputerà sul campo della Ryder e cercare i punti che ancora gli mancano per esser sicuro della convocazione
    • tornare negli Usa per racimolare dei punti fedex . A questo punto della stagione sono fondamentali vista la pessima classifica e il rischio di perdere la carta per il prossimo anno.

    Io penso che sia fondamentale tornare in Usa, è vero che ci sono ancora 2 Major ed 1 WGC, ma se non piazza un paio di top 10 nei prossimi tornei sarà difficile giocare ancora negli Usa

    La Ryder è importante come “curriculum”, ma non garantisce nulla come carta e quindi fregatene dell’European tour…

    #24892
    DaniUnchained
    DaniUnchained
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:563
      • Albatross
      Punti: 605

    Per me deve giocare l’Open de France, rimanere in Europa e andare a giocare anche l’Irish Open e lo Scottish Open, per ambientarsi un po’ ai links prima di andare all’Open Championship.

    Chissene frega della FedexCup, è terzo nella race to dubai, puoi vincerla se partecipa alle rolex series; negli USA non è quasi mai competitivo, che torni in Europa e raggiunga le 10 vittorie sull’European Tour, dominando su questi campi e partecipando alla Ryder Cup.

    #24895
    Bludiscus
    Bludiscus
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:346
      • Birdie
      Punti: 940

    precisando che non so esattamente come funzionino le esenzioni sul Pga, come puoi pensare che sia un giocatore da European?

    Ormai l’European è la serie B del golf, l’anno scorso è arrivato 37mo della Fedex cup, quest’anno poteva pensare di entrare nei top 30.

    Il salto di qualità l’ha fatto andando negli Usa, mentre i 4/5 anni prima li aveva fatti più o meno sempre allo stesso livello sull’European.

    La Ryder ha fascino e prestigio, arrivare a 3 Ryder gli permetterebbe di superare definitivamente Costantino Rocca, avendo ormai “pareggiato” i conti con il secondo posto ad un major, la vittoria a Wentwordh, 2 Ryder.

    Costantino ha dalla sua due colpi storici : putt birdie 18 di St. Andrews e hole in one contro Tiger in Ryder.

    Francesco: hole in one a Phoenix, vittoria di un WGC e vittoria di world cup.

    Rimango della mia idea comunque lasci stare l’Europa, che faccia il minimo indispensabile tipo Scottish e Open e poi torni in Usa per far più top 10 possibili

    #24896
    Ludo79
    Ludo79
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:148
      • Bogey
      Punti: 360

    Se voglio competere al massimo livello gioco nel campionato di massimo livello e oggi è il PGA Tour.

    Se posso giocare in serie A non vado a giocare in serie B.

    #24897
    Mignuz
    Mignuz
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:627
      • Condor
      Punti: 1.205

    La Ryder porta prestigio e forse soldi dagli sponsor.

    Il PGA porta soldi, ranking e sponsor.

    L’european tour, per quanto stia tentando di aumentare il prestigio con la rolex series è di fatto una vera e propria serie B, come il web.com è la serie C e il challenge la serie D.

    Molinari ha 35 anni, si concentri sul PGA tour dove può dire la sua ancora qualche anno.

    Triste da dire, ma è così.

     

    #24901
    Pjegou
    Pjegou
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:250
      • Par
      Punti: 795

    Probabilmente ha già deciso.

     

    Non e più sull’entry list dell’open di Francia

    #24906
    MM
    MM
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:171
      • Bogey
      Punti: 470

    Ho letto ieri un articolo (non ricordo dove l’ho trovato) in cui si dice che giocherà in America e tornerà probabilmente in Europa solo per l’Open Championship. Secondo me fa bene, è arrivato a competere nel maggiore tour mondiale e fa bene a provare a rimanerci. Logicamente da competere a vincere sul PGA c’è una bella differenza, però non sta neanche troppo sfigurando.

    Altro discorso per la Ryder Cup, neanche io non so bene quali siano i criteri di scelta, Molinari nello stato di forma dell’ultimo mese merita di andarci più di altri. In più la squadra Europea secondo me ha bisogno di qualcuno con la sua esperienza e freddezza nei momenti critici. Non voglio portare sfiga o essere troppo pessimista ma dando un’occhiata alla scelta di giocatori del team USA è chiaro che sarà durissima.

    #24909
    DaniUnchained
    DaniUnchained
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:563
      • Albatross
      Punti: 605

    Io resto dell’idea che avendo vinto un Rolex series ed essendo finito secondo nel successivo dovrebbe puntare a vincere la Race to Dubai quest’anno; è un’occasione che non so se si ripeterà ed un trofeo prestigioso da avere. In più si garantisce un posto in Ryder Cup.

    E’ tra i primi 15 al mondo, anche perdendo la carta del PGA Tour non avrà sicuramente problemi ad ottenere inviti e a partecipare a tornei l’anno prossimo per recuperarla.

    #24910
    Bludiscus
    Bludiscus
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:346
      • Birdie
      Punti: 940

    Ricordati che tra Major e Wtc avrebbe pochi inviti disponibili in più. Dodo anche se riusci ad arrivare secondo ad un Arnold Palmer Invitationale non riusci a prendere la carta nel momento  migliore della sua carriera. Come anche Matteo quando era nei top 20 non riuscì con gli inviti a prendere la carta.

    Per me ha sicuramente fatto la scelta più giusta. Capisco che ha perso una buona opportunità per Parigi. Per la R2D bisogna vedere come andranno i major e il Bridgestone

    #24911
    Alle_Uhr
    Alle_Uhr
    Visitatore
    • Online
      • Messaggi:1054
      • HoG D.O.P.
      Punti: 1.680

    Non sarebbe una indiretta ammissione che il tour PGA risulta troppo difficile per lui e quindi ci lascia perdere?

    #24913
    Bludiscus
    Bludiscus
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:346
      • Birdie
      Punti: 940

    Da quello che hanno scritto su Golf Tofday Francesco la scelta l’ha fatta, solo Open in Europa fino alla Ryder… quindi si concentrerà solo su Pga…

    certo che la squadra europea di Ryder quest’anno…. :down:   :down:

    #24914
    Leroi
    Leroi
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:427
      • Eagle
      Punti: 870

    Imho deve giocare sul PGA, e anche con più assiduità di quanto fatto fino ad ora, dato che ci sta giocando quasi come TW, cioè poco.

    Oltretutto gli serve anche in ottica R2D e e Ryder: se prendete i primi 8 della classifica attuale, quante gare EA che non siano Major o WGC hanno fatto? Reed nessuna (2 major e 2 WgC), Fleetwood ha fatto 5 gare EA su 9, di cui 3 sono il Desert swing – evidenti ragioni di sponsor, verrebbe da dire, Molinari 2 su 6, e così via.

    Degli attuali 12 possibili giocatori (8 + 4 in the bubble) ce ne sono 3 che giocano più spesso sul EA (Hatton, Fisher, Fitzpatrick), e anche questi si stanno spostando sempre più spesso in USA, gli altri 9 sono già prevalentemente là.

    #24919
    MM
    MM
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:171
      • Bogey
      Punti: 470

    Io resto dell’idea che avendo vinto un Rolex series ed essendo finito secondo nel successivo dovrebbe puntare a vincere la Race to Dubai quest’anno; è un’occasione che non so se si ripeterà ed un trofeo prestigioso da avere. In più si garantisce un posto in Ryder Cup. E’ tra i primi 15 al mondo, anche perdendo la carta del PGA Tour non avrà sicuramente problemi ad ottenere inviti e a partecipare a tornei l’anno prossimo per recuperarla.

    Senza dubbio sarà difficile gli ricapiti, anche perché ha 35 anni e bisogna vedere quanti anni riuscirà a tenere questo livello. Gli avversari sul PGA sono tutti mediamente più giovani.

    #24920
    Wedge60
    wedge60
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:1276
      • HoG D.O.P.
      Punti: 2.720

    Dubito che attualmente Francesco giochi per i soldi come primo obiettivo, penso che il suo primo obiettivo sia quello di provare a vincere sul PGA e cercare di arrivare più in alto possibile…

    Se i risultati gli danno ragione come hanno fatto negli ultimi tornei a mio avviso non faticherebbe a prendersi un invito per la Ryder di Parigi e quindi via per giocare solo sul PGA…

    Daltronde non ci sono grandi giocatori nel team Europa, se hai delle carte a disposizione Francesco lo chiami se continua nello stato di grazia, secondo me potrebbe aver fatto anche lui questo calcolo ed è giusto che adesso spinga sul PGA  :bandiera:

     

    P.S. …per altro aggiungo ancora, che sono sempre più convinto che se non fosse stato per fare gli onori di casa dubito che avrebbe partecipato all’Open d’Italia…   :petto:

    • Questa risposta è stata modificata 4 mesi fa da Wedge60 wedge60.
    #24921
    Wedge60
    wedge60
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:1276
      • HoG D.O.P.
      Punti: 2.720

    Confermo quanto detto da Blu e riporto cosa dice Golf Today

    Chicco giocherà in Europa soltanto l’Open Championship a Carnoustie dal 19 al 22 luglio; prima sarà sempre negli Stati Uniti per il Quicken Loans a Potomac, nel Maryland, dal 28 giugno al 1° luglio (mentre in Europa si giocherà l’Open di Francia a Le National) e per il John Deere Classic, Illinois, dal 12 al 15 luglio.

    Quindi, dopo Carnoustie, tornerà in America per il WGC di Firestone dal 2 al 5 agosto e per il quarto e ultimo Major di stagione a St Louis dal 9 al 12 agosto.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 34 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Yes No