Solheim Cup

Home Page Forum di golf Mondo PRO Solheim Cup

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da Alby Alby 4 settimane fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #31542
    Alby
    Alby
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:1220
      • HoG D.O.P.
      Punti: 2.985

    Oggi, sul percorso scozzese di Gleneagles, è iniziata la Solheim cup versione femminile dello scontro tra Europa e USA.

    Al momento, la classifica è 2.5 Europa 1.5 USA.

    I 4 Foursome del mattino hanno visto due vittorie per l’Europa e una per il team USA, e un pareggio.

    In questo momento sono in corso gli incontri 4plm del pomeriggio.

    Il golf femminile professionistico italiano purtroppo in questo momento è un po’ in crisi di risultati ad alto livello e non ci sono nostre connazionali in campo (speriamo in futuro che le giovani promesse che tanto si stanno distinguendo a livello amatoriale, possano portare un po’ di azzurro anche in questa importante competizione)

    #31547
    Alby
    Alby
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:1220
      • HoG D.O.P.
      Punti: 2.985

    Emozionante vittoria dell’Europa, con un bellissimo putt all’ultima buca di Suzanne Pettersen.

    #31548
    Mignuz
    Mignuz
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:703
      • HoG D.O.P.
      Punti: 1.590

    Ho visto spezzoni di replica su golf tv, davvero interessante per alcune ragioni.

    Innanzi tutto perchè hanno giocato a Gleanegles, in un campo dove ho giocato un paio d’anni fa, quindi è stato divertente vedere un torneo importante conoscendo le buche.

    Bellissimo il finale, dove il putt imbucato della Pettersen ha ribaltato il punteggio, unitamente alle due buche vinte dall’ultima europea in gara.

    Il golf delle donne mi è sembrato più “umano”, con distanze non certo siderali e approcci che spesso non erano proprio “dati”: certamente un altro livello rispetto ai comuni mortali, ma il fatto che le buche avessero lunghezze più contenute e che le giocatrici avessero distanze più simili ai comuni golfisti (maschi, per la verità), ha reso godibile l’evento.

    Peccato che sui giornali sportivi di oggi non ci sia traccia dell’evento.

    #31549
    DaniUnchained
    DaniUnchained
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:634
      • Condor
      Punti: 960

    Incredibile la vittoria considerando che dovevano vincere gli ultimi 3 match. Curioso che la Pettersen sia venerdì che sabato nei match del pomeriggio ha mancato il put alla 18 per vincere o pareggiare la buca e la domenica invece ha chiuso i conti e ha pure annunciato il ritiro dal golf subito dopo.

    Il campo e le condizioni meteo han permesso tanti ribaltamenti di risultati, almeno nei doppi che ho seguito venerdì e sabato. Spettacolo notevole nonostante il livello medio-basso delle giocatrici (le migliori al mondo sono tutte asiatiche).

    #31550
    PiOS
    PiOS
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:118
      • Bogey
      Punti: 310

    Da profano a me hanno colpito due cose

    Il freddo, erano belle imbacuccate nonostante il sole. Complimenti!!!

    L’esultanza. Nel tour ormai sono quasi tutti dei robocop… vedere l’esultanza, quasi sguaiata, è stato bello

    • Questa risposta è stata modificata 4 settimane, 1 giorno fa da PiOS PiOS.
    #31554
    Alby
    Alby
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:1220
      • HoG D.O.P.
      Punti: 2.985

    PiOS, era la Solheim. Anche alla Ryder c’è la stessa atmosfera, anzi, a Parigi lo scorso anno era forse ancora più “festosa”, è diverso l’ambiente sul tour.

    L’unica cosa un po’ stonata è la lentezza di gioco, le proette sono decisamente più lente dei loro colleghi maschi (che già non brillano per velocità)

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.