USGA Membership tesserarsi e giocare in italia ?

Home Page Forum di golf Generale USGA Membership tesserarsi e giocare in italia ?

Questo argomento contiene 16 risposte, ha 8 partecipanti, ed è stato aggiornato da Wedge60 wedge60 1 mese fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 17 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #19251
    Wedge60
    wedge60
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:1501
      • HoG D.O.P.
      Punti: 3.945

    Chi di voi è o è stato tesserato USGA e ne ha usufruito della tessera ?

    Potrebbe essere un’alternativa per giocare a golf in Italia senza la tessera federale ??

    Certo si dovrebbe rinunciare alle gare di circolo, ma poco male personalmente, non le faccio mai.

    L’iscrizione solitamente da diritto anche a ricevere Cappellino dello US Open, badge da sacca e libro delle regole in inglese ad un costo di registrazione di 18 dollari la registrazione base, le altre danno diritto a qualche gadget in più e costano di più.

    Se volete farlo lo potete fare dal sito della USGA

    http://www.usga.org/clubhouse/default/2017/members-join.html?utm_source=GlobalNav&utm_content=Join&levelId=14

    Spediscono all’estero e quindi anche in Italia, arriverà dopo circa un mese ma arriva !!!

    Potrebbe essere l’alternativa per scappare dall’aumento della tessera federale, a patto di non voler fare gare ?

    #19255
    Wedge60
    wedge60
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:1501
      • HoG D.O.P.
      Punti: 3.945

    Ci tengo a precisare solo che l’USGA non è una Federazione ma un’Associazione di Golf Clubs finalizzata ai Regolamenti con il R&A.

    Quindi essere associati all’USGA non permette di essere considerati “tesserati” di Federazione Straniera.

    Per l’handicap, negli Stati Uniti solitamente funziona così:

    Dopo ogni giro inserisci il tuo score in un PC presente in ogni clubhouse attraverso un servizio della USGA chiamato GHIN e l’ hcp viene calcolato sulla media delle ultime tue gare (quasi tutte EDS)… e non esiste come da noi la “mamma federazione” .

    #19256
    Alby
    Alby
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:1145
      • HoG D.O.P.
      Punti: 2.585

    Potrebbe essere l’alternativa per scappare dall’aumento della tessera federale, a patto di non voler fare gare ?

    Alternativa molto “radical chic” ma priva di senso.

    A parte che sei irregolare (se sei residente in Italia devi tesserarti in Italia), poi per risparmiare i 25 euro di aumento (che è vero sono percentualmente una enormità, ma in valore assoluto sono una quota gara o mezzo GF) rischi (=sei quasi certo) di pagare l’IVA sui GF (ovvero un +22% per giocare)
    Forse se uno gioca una massimo due volte all’anno può essere una opzione, altrimenti non ha senso (IMHO)

    #19257
    Bludiscus
    Bludiscus
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:392
      • Birdie
      Punti: 1.200

    Argomento già trattato in altri forum ormai cessati quando ci fu l’aumento della tessera da 50€ a 75€ Impossibilità di giocare per italiani in Italia con Usga. Sarei curioso di capire se uno si presenta come n una tessera Uisp Golf ad un circolo che succede

    #19273
    Ludo79
    Ludo79
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:181
      • Bogey
      Punti: 525

    Io ho il sospetto che il problema non si ponga a prescindere.

    I golf club dove per giocare (fuori gara) hanno controllato se e dove ero iscritto li potrei contare sulle dita di una mano…

    #19274
    Mignuz
    Mignuz
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:647
      • Condor
      Punti: 1.305

    Argomento già trattato in altri forum ormai cessati quando ci fu l’aumento della tessera da 50€ a 75€ Impossibilità di giocare per italiani in Italia con Usga. Sarei curioso di capire se uno si presenta come n una tessera Uisp Golf ad un circolo che succede

    Sono d’accordo che un italiano residente in italia ma tessero USGA o qualche altra federazione NON possa fare GARE in Italia, così come non possa essere socio di un circolo, ma non vedo perchè non potrebbe semplicemente giocare pagando un green fee.

    E se è per quello non vedo perchè non potrebbe giocare avendo una assicurazione personale per eventuali danni a terzi.

    Il fatto è che nessuno si è mai rotto le palle a sufficienza per andare a fondo della questione, ma credo che non sia molto legittimo quello che “impone” la federazione

    #19309
    Wedge60
    wedge60
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:1501
      • HoG D.O.P.
      Punti: 3.945

    Infatti a mio avviso può giocare, non le gare, pagando i green fee con IVA quando necessario e richiesto…

    A livello di convenienza economica, aggiungendo l’iva, si recuperano in fretta i 100 euro di tessera federale a fronte dei 18$ da cui si parte, potrebbe essere una variante da applicare per 3 anni senza fermarsi a giocare e poi rientrare in Federazione da tesserato libero…

    #19339
    Dunlop54
    Dunlop54
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:383
      • Birdie
      Punti: 1.045

    Alby ha scritto:

    Forse se uno gioca una massimo due volte all’anno può essere una opzione, altrimenti non ha senso (IMHO)

    Appunto! Per wedge sarebbe la soluzione perfetta….. :)      :)      :)

    #19340
    Alby
    Alby
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:1145
      • HoG D.O.P.
      Punti: 2.585

    Beh… allora se è una cosa solo per lui, visto che gli è comodo andare in Svizzera, fa ancora prima a non tesserarsi da nessuna parte e andare a giocare di la :driver:

    #30058
    Ludo79
    Ludo79
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:181
      • Bogey
      Punti: 525

    Curiosità: dove è scritto l’obbligo di essere tesserati FIG per accedere al campo (no gara) di gioco? Leggendo velocemente lo statuto FIG ho trovato solo l’obbligo per i circoli affilati di tesserare i loro soci, ma non ho trovato riferimenti ai non soci che accedono al campo pagando l’accesso. Dove me  lo sono perso?

    #30062
    Almale
    almale
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:71
      • Double bogey
      Punti: 50

    Ma se non sbaglio per giocare su di un campo si deve essere almeno “giocatori abilitati” e per esserlo si deve avere la tessera federale, corretto?

    #30065
    Wedge60
    wedge60
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:1501
      • HoG D.O.P.
      Punti: 3.945

    @ludo79 visto che hai sollevato la questione su questa discussione, penso che il discorso non sia l’essere per forza tesserati FIG, altrimenti un giocatore straniero non potrebbe giocare in Italia.

    A mio avviso fare il tesseramento USGA e poi andare a giocare qua in Italia dovrebbe essere cosa fattibile, quello che potrebbe capitare e che ti fanno pagare il green fee con l’iva, ricordo che alcuni siti dei circoli avevano i prezzi con scritto più iVA e nella postilla c’era scritto che l’iva veniva applicata agli stranieri (non ricordo se c’era scritto ai non tesserati FIG)….

    #30069
    Ludo79
    Ludo79
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:181
      • Bogey
      Punti: 525

    @ludo79 visto che hai sollevato la questione su questa discussione, penso che il discorso non sia l’essere per forza tesserati FIG, altrimenti un giocatore straniero non potrebbe giocare in Italia. A mio avviso fare il tesseramento USGA e poi andare a giocare qua in Italia dovrebbe essere cosa fattibile, quello che potrebbe capitare e che ti fanno pagare il green fee con l’iva, ricordo che alcuni siti dei circoli avevano i prezzi con scritto più iVA e nella postilla c’era scritto che l’iva veniva applicata agli stranieri (non ricordo se c’era scritto ai non tesserati FIG)….

    Il tema è proprio capire qual’è il regolamento di riferimento.

    Quali sono i requisiti per accedere al campo di gioco? il tesseramento FIG è tra questi? Nel caso, dove sta scritto?

    #30075
    PingS58
    pingS58
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:156
      • Bogey
      Punti: 255

    @ludo79 visto che hai sollevato la questione su questa discussione, penso che il discorso non sia l’essere per forza tesserati FIG, altrimenti un giocatore straniero non potrebbe giocare in Italia. A mio avviso fare il tesseramento USGA e poi andare a giocare qua in Italia dovrebbe essere cosa fattibile, quello che potrebbe capitare e che ti fanno pagare il green fee con l’iva, ricordo che alcuni siti dei circoli avevano i prezzi con scritto più iVA e nella postilla c’era scritto che l’iva veniva applicata agli stranieri (non ricordo se c’era scritto ai non tesserati FIG)….

    Il tema è proprio capire qual’è il regolamento di riferimento. Quali sono i requisiti per accedere al campo di gioco? il tesseramento FIG è tra questi? Nel caso, dove sta scritto?

    Accesso al campo = statuto dell’associazione o società  proprietaria e/o gestisce la struttura

    Abilitazione al campo =      a- statuto come sopra

    b- la struttura è  affiliata o aggregata alla federazione, la federazione indica come

    figura competente :  professionista abilitato o Comitato Handicap della struttura

    #30077
    Wedge60
    wedge60
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:1501
      • HoG D.O.P.
      Punti: 3.945

    @pings58 però secondo questo tuo ragionamento se io fossi americano tesserato alla USGA non posso accedere al campo perché non sono tesserato FIG ?

     

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 17 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Yes No