PingS58

Risposte al Forum Create

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 150 totali)
  • Autore
    Articoli
  • in risposta a: Driver vecchi, nuovi o limiti personali #30540
    PingS58
    pingS58
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:157
      • Bogey
      Punti: 260

    Se parliamo di volume, cor..non è cambiato niente da 20 anni ad oggi

    Se parliamo di materiali. Da 5 anni le case ( non tutte) hanno e stanno utilizzando oltre al titanio anche altri materiali, quello predominate è il carbonio nella corona .

    Le case tutte si sono concentrate in piccoli miglioramenti..nello specifico : il contatto palla meno perdita di energia e suono ( fattore psicologico) e spostamento del centro di gravità , aumentando l’area del perdono.

    I reali cambiamenti da 10 anni ad oggi si sono concentrati nelle palline e negli shafts, una pallina marca e modello X di 10 anni fa ( nuova) “Ha un impatto con l’aria differente” da una pallina stessa marca e modello X ( nuova) di 5 anni fa, lo stesso quella di 5 anni fa con una pallina di adesso stessa marca e modello.

    Negli shafts utilizzando multi materiali non si dovrebbe utilizzare solo il termine”flessione”, ma anche il termine “profilo”.

    Reali Vantaggi : sono soggettivi….quelli tangibili sono: a velocità sotto i 100 mph  prevarica il perdono, il controllo..a velocità sopra i 100 mph prevarica la distanza

    in risposta a: USGA Membership tesserarsi e giocare in italia ? #30078
    PingS58
    pingS58
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:157
      • Bogey
      Punti: 260

    L’accesso al campo dipende  dallo statuto  dell’associazione o società proprietaria della struttura.

    Se lo statuto riconosce solamente la federazione italiana golf  e i suoi tesserati…..altre federazioni  c’è il divieto

    Se nello statuto non cè scritto niente….. altre federazioni possono usufruire della struttura..

    La federazione può imporre divieti  e regole per usufruire la struttura solamente se è proprietaria o ha % nella proprietà.

    Da quello che mi risulta, la federazione è proprietaria del Golf Nazionale a Sutri e ha una % su una struttura nel torinese GC Colonnetti., tutte le altre strutture ( circoli, campi pratica ecc) sono indipendenti

    in risposta a: USGA Membership tesserarsi e giocare in italia ? #30075
    PingS58
    pingS58
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:157
      • Bogey
      Punti: 260

    @ludo79 visto che hai sollevato la questione su questa discussione, penso che il discorso non sia l’essere per forza tesserati FIG, altrimenti un giocatore straniero non potrebbe giocare in Italia. A mio avviso fare il tesseramento USGA e poi andare a giocare qua in Italia dovrebbe essere cosa fattibile, quello che potrebbe capitare e che ti fanno pagare il green fee con l’iva, ricordo che alcuni siti dei circoli avevano i prezzi con scritto più iVA e nella postilla c’era scritto che l’iva veniva applicata agli stranieri (non ricordo se c’era scritto ai non tesserati FIG)….

    Il tema è proprio capire qual’è il regolamento di riferimento. Quali sono i requisiti per accedere al campo di gioco? il tesseramento FIG è tra questi? Nel caso, dove sta scritto?

    Accesso al campo = statuto dell’associazione o società  proprietaria e/o gestisce la struttura

    Abilitazione al campo =      a- statuto come sopra

    b- la struttura è  affiliata o aggregata alla federazione, la federazione indica come

    figura competente :  professionista abilitato o Comitato Handicap della struttura

    in risposta a: Witb Justine Rose #28590
    PingS58
    pingS58
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:157
      • Bogey
      Punti: 260

    Giusto per informazione, JR ieri ha vinto con un putter Axis1 dalla forma un po’ diversa e con il suo abituale grippone Flat Cat.

    Le foto possono ingannare….il putter in questione non ha nessun off-set ( anche quelle foto di prima Axis1)….ma è un putter totalmente bilanciato (no controbilanciato), ovvero il centro di gravità è centrale e coincide con l’asse dello shaft, annullando la torsione.

    Rose aveva già testato questo bilanciamento nel 2016 (Axis 1 tour)..ma aveva contratto pieno con TM….per dare lo stesso bilanciamento ma soprattutto annullare la torsione  tutti i putter TM utilizzati da Rose, veniva messo peso nello shaft.

    in risposta a: Witb Justine Rose #28588
    PingS58
    pingS58
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:157
      • Bogey
      Punti: 260

    passare ad Honma: https://www.golfdigest.com/story/the-real-reason-justin-rose-signed-with-honma

    Mi viene da sorridere quando l’informazione e le notizie sono distorte ( leggesi minchiate)

    I TW 747 Rose Prototype  sono dei Geotech N17 prototype  adattati al giocatore

    La motivazione del cambiamento : tenere in sacca 10 bastoni e prendere 18 milioni di £  a stagione?

    AXIS è Mr Pedraza appassionato golfista e designer industriale con diversi brevetti nel putting  sul mercato dal 2006..( aiutato diversi Pga player con il suo bilanciamento)

    in risposta a: SOS PING S58 PER PUTTER #28586
    PingS58
    pingS58
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:157
      • Bogey
      Punti: 260

    Il putter non è completamente italiano, lo shaft e il grip sono di terze parti straniere.

    Per quanto riguarda la passione, la dedizione, il cercare di “entrare” in un mercato di nicchia e/o professionistico  da parte del proprietario/società……è lodevole

    Per quanto riguarda il processo di produzione, innovazione tecnica, estetica…il mercato offre diverse alternative.

    Mi sembra che quel modello è uno dei primi proposti sul mercato golfistico… nel 2014-15 ( mi giudizio personale non è intenzione offendere nessuno) al prezzo di vendita che viene proposto non l’acquisterei.

    in risposta a: ho vinto un driver!! #28511
    PingS58
    pingS58
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:157
      • Bogey
      Punti: 260

    Sono teste che hanno tutte un alto perdono, F8  perdona di meno

    in risposta a: ho vinto un driver!! #28509
    PingS58
    pingS58
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:157
      • Bogey
      Punti: 260

    mi propone questi driver: -Srixon z585 – Ping G – Callaway XRspee o XR16 – cobra King F8

    Dipende da quali shafts sono abbinati.

    Se si analizza solamente la testa grado di difficoltà

    1         Cobra king F8

    2         Ping G-series

    3         Srixon

    4         Callaway Xr16

    5         Callaway  Xr speed

    Se si analizza la qualità

    1         Srixon

    2         Ping

    3         Callaway

    4         Cobra

    Se si analizza la Ri-vendita dell’usato

    1         Callaway

    2         Cobra

    3         Ping

    4         Srixon

    in risposta a: European Tour stagione 2019 #27523
    PingS58
    pingS58
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:157
      • Bogey
      Punti: 260

    In base a cosa scelgono le varie tappe del tour?

    Soldi, Ricavi Televisivi, Sponsor, Caratteristiche campo, Logistica Golf Club

    in risposta a: Nuova attrezzatura consigli #27522
    PingS58
    pingS58
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:157
      • Bogey
      Punti: 260

    I ferri cobra XL fanno parte di un Starter kit, come qualità è uguale ai Starter kit di altri Marchi OEM ( vita brevissima nell’utilizzo).

    I cobra MAX, dipende dall’anno..Cobra Max  del 2011 S3 adatti per principianti e alti HCP….Cobra Max del 2010 S2 adatti per alti HCP.

    2011 erano usciti con shaft della UST per graphite …  S3 max steel (FST- KBS) per acciaio

    2010 = S2 per acciaio S2 max steel (FST-KBS) per graphite DVS-HL( ALDILA).

    Tutte è due I set hanno vita breve nella performance di un golfista se dovessi scegliere…  quelli del 2010 fino a 30 HCP possono andare.

    I legni Ping G usciti nel 2016 con shaft stock ALTA 65 (fujikura)..come teste medio HCP come shaft  Alto HCP

    Driver Ping G30 (PURO no vers  SF o LS) uscito nel 2014 con shaft stock TFC419D( Ping) fino medio HCP può andare.

    Putter  Wilson ..è un mallet (testa grande da fiducia) è controbilanciato ( aiuta nel controllo) durata vita è soggettiva.

    PingS58
    pingS58
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:157
      • Bogey
      Punti: 260

    Io non parlerei nel putter di SW, ma di punto di bilanciamento e/o momento d’inerzia.

    Nel putter non si fa una rotazione completa (swing) come negli altri bastoni , ma una oscillazione (stroke).

    Nel caso di Sarastro è successo che il peso statico è aumentato facendo diminuire il punto di bilanciamento e MOI rispetto  alla forza esercitata dai grandi gruppi muscolari (torso, spalle) rispetto ai piccoli gruppi muscolari ( braccia,mani,gomiti) i quali involontariamente sono diventati attivi e in uno stroke efficace  le braccia,mani e gomiti sono sempre passivi.

    Per chi è alle prime esperienze di putting o  ha difficoltà nel “leggere “i greens..avere un alto MOI e / o alto punto bilanciamento è fondamentale per il successo del colpo e feel

    in risposta a: Una domanda per l'esperto (Ping) #27511
    PingS58
    pingS58
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:157
      • Bogey
      Punti: 260

    I Srixon  Z585 sono la continuazione del modello precedente Z565, con alcuni accorgimenti:

    Baricentro più basso ( più perdono), maggior peso nella punta ( diciamo che aumenta la velocità della testa, anche se fisicamente non è del tutto vero), linea di riferimento posizione testa più “pulita” e sottile rispetto ai Z565 ( facilità nell’address).

    Il target di riferimento è un medio – alto HCP, i possibili rivali sono sicuramente I Mizuno JPX 900 forged, Titleist AP2.

    Srixon è da qualche anno che punta sul set combo, ovvero interscambio dei modelli senza perdere continuità.

    Gli Z585 combo con Z785  offrono tutto quello che cerca un medio-basso HCP ( perdono nei ferri lunghi, lavorazione sulla palla nel set, continuità nel set), differenza Mizuno e Titleist “ Mischiare”i modelli diventa molto rischioso.

    Gli MX300 il target è il puro medio HCP è la classica scelta di chi vuole un alto perdono  (JPX ,JPX EZ) ma nello stesso tempo lavorabilità sulla palla (MP). Basandomi  solamente su caratteristiche delle teste e configurazione stock shafts.. a mio avviso gli MX 300 garantiscono una sensazione di un colpo più solido rispetto ai Srixon Z585….ma bisogna provare a fare alcuni colpi e vedere…..

    • Questa risposta è stata modificata 6 mesi, 3 settimane fa da PingS58 Fabio.
    in risposta a: Centurion golf #27303
    PingS58
    pingS58
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:157
      • Bogey
      Punti: 260

    @Ludo

    E’ una piccolissima Company , sede  in North Carolina, nel 2017 hanno aperto un punto vendita in Arizona.

    I clubs provengono dalla Cina/Asia ( questo non è un deterrente perché anche i Brands più blasonati si appoggiano anche loro nei paesi asiatici),ma sono “Novizi” nell’ambiente golfistico americano e hanno “commesso” alcuni errori ( es errori nel sito, riconsegna se il prodotto non soddisfa le aspettative ed altro).

    Io personalmente non li prenderei in considerazione anche se i prezzi sono molto economici.

    Se vuoi qualcosa di economico e di qualità orientati su Hireko

    in risposta a: Offset Putter #26310
    PingS58
    pingS58
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:157
      • Bogey
      Punti: 260

    Ci sono due modi principali in cui l’offset  hosel è incorporato in un progetto di putter. 1) Il metodo tradizionale di creare offset nel putter è di progettare l’hosel con un angolo che fa sì che l’albero sia allineato difronte davanti alla faccia.( Plumber-Neck ,Flare-Tip, Long Hosel , Slant-Neck ) 2) Il metodo più recente di incorporare l’offset nella progettazione di un putter è attraverso l’uso di un albero curvato o piegato intenzionalmente, in cui la particolare curvatura dell’albero pone il centro dell’albero davanti alla faccia del putter.( single bend, double bend shaft)

     

    L’obiettivo principale della creazione di putter offset è quello di incoraggiare il golfista a presentare le sue mani prima della palla al momento dell’impatto. Ciò aumenta la capacità del giocatore di golf di mantenere costante la velocità della testa del putter, o di accelerare leggermente attraverso la palla, che è una fondamentale  per colpire il putt costantemente solido e centrato.

     

    Se il colpo del golfista è tale che i polsi “si rompono” o scardano prima dell’impatto, aumentare la quantità di scostamento (offset) nel putter potrebbe aiutare il giocatore a raggiungere un po ‘più di coerenza nel colpire il putt sul centro. D’altra parte, se il giocatore di golf usa un “colpo di braccio” in cui i polsi sono completamente eliminati dal colpo, conviene selezionare un putter senza offset, o molto minimo (Flare-Tip hosel)

    • Questa risposta è stata modificata 8 mesi, 1 settimana fa da PingS58 Fabio.
    in risposta a: Domanda su putter ping anser3 Karsten #25841
    PingS58
    pingS58
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:157
      • Bogey
      Punti: 260

    Per il  50 esimo Ping ha riprodotto diversi prodotti classici.. alcuni in limitate quantità altri con abbastanza scorte/ fondi di magazzino.

    La bolla o la scheda x la modifica deve comparire questi dati:

    Ping Europe Ltd

    Corringham Rd, Gainsborough DN21 1XZ, UK

    Se è cosi……tutto regolare

    Se non è cosi…..prodotto non originale.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 150 totali)