Home / GOLF / Come iniziare a giocare a golf / La promozione del golf in Italia è sufficiente ?pagina 2

La promozione del golf in Italia è sufficiente ?

La promozione del golf in Italia è sufficiente ?

Se tutti noi dovessimo rispondere a questa domanda, penso che la maggior parte risponda in modo negativo, ma c’è da porsi anche un’altra domanda, chi deve fare promozione del golf in Italia ?In cima alla lista ovviamente mettiamo la Federgolf, la federazione “sovrana” che regolamenta il nostro sport a cui ogni anno tutti i golfisti italiani pagano un tesseramento (volente o nolente), parte di questi soldi sono investiti nella pubblicità del nostro sport.

La Federgolf da parte sua dovrebbe sponsorizzare il golf, come sport in generale, per attirare più gente possibile verso questa nostra disciplina, promuovere il golf attraverso carta stampata, pubblicità in tv, promozione nelle città e nelle scuole, presenziare negli eventi dedicati allo sport organizzati dalle città e molto altro.

Qualche cosa è stato fatto, ma sicuramente ancora troppo poco, perchè se non portiamo il golf alla gente, non lo facciamo provare, difficilmente il golf è una calamita così potente da attirare tanta gente verso un lontano e periferico campo da golf…

La Federazione si occupa anche dell’organizzazione di eventi di carattere nazionale e richiamo internazionale, stiamo ovviamente parlando ad esempio dell’Open d’Italia, un evento che ha un certo appeal e che richiama alcuni tra i migliori giocatori di golf al mondo.

L’idea della Federgolf di rendere questo evento a “porte aperte” per fornire il maggior accesso possibile è sicuramente un’iniziativa positiva per avvicinare al golf qualche nuovo curioso, ma in questi casi bisogna rendere subito visibile la possibilità di provare il golf e incentivarla il più possibile.

Ma nel golf non c’è solo la federazione, subito sotto abbiamo i circoli di golf, dislocati sul territorio e quindi più vicini a quelli che sono i loro interlocutori, cioè i giocatori.

I golf club da parte loro dovrebbero fare pubblicità alla propria struttura e in modo intrinseco quindi al golf, ma vedere la pubblicità di un circolo di golf, che invita a tesserarsi o a provare a giocare, al di fuori di una rivista di golf o di altro giornale a tema è cosa assai rara…

Per non parlare dei siti internet dei golf club, che sono utilizzati per tutto meno che per invogliare la gente ad iniziare a giocare a golf, criptici come una club house, prezzi nascosti o spesso non pubblicati che rendono ancora più misterioso e magari anche elitario questo sport.

Insomma se sbadatamente uno volesse inziare e farsi un’idea dei costi di un circolo che ha scoperto, passandoci davanti una volta che si era perso in macchina, recandosi sul sito spesso le tariffe potrebbe non trovarle, di promozioni per iniziare a giocare a golf neanche a parlarne, si intendono ovviamente promozioni vere non quelle utili solo a tirarti dentro per spennarti poi sucessivamente….

Passate Federazioni e Circoli, abbiamo i media, carta stampata e riviste di settore come dice la parola stessa sono più che altro lette e consultate dagli appasionati di golf, anzi spesso se non nei grandi centri abitati trovare le riviste in edicola sembra diventato difficile.

Una volta trovata la rivista, provate a prenderla e a leggerla come uno che di golf non conosce nulla e non ne capisce nulla, trovate degli articoli che vi spiegano quello che vorreste sapere ?

Cosa costerebbe alle rivisite mettere una pagina, dico una semplice pagina, all’inizio di ogni rivista che spiega come iniziare a giocare a golf, i termini principali, come avvicinarsi a questo sport, sempre la stessa pagina, perchè se per caso quella rivista finisce in mano ad una persona che non ha mai provato il nostro sport, leggendo quell’articolo magari potrebbe invogliarsi a provare il golf no ?

Tra i media poi abbiamo la televisione, in questo caso parliamo di Sky, perchè al di fuori della televisione a pagamento il golf non si vede, da parte sua la televisione sicuramente è una calamita per incuriosire le persone ad inziare a giocare.

Alla fine della piramide, poi ci siamo noi, i golfiti italiani che praticano questo sport e che spesso siamo i primi “portatori infetti” di golfite acuta, siamo i primi che facciamo pubblicità al nostro sport perchè ne siamo innamorati prendendoci spesso magari dei ricchi, degli snob o dei praticanti di uno sport che non è uno sport….

Parlandone con amici e parenti, li portiamo in campo pratica, li facciamo provare, cerchiamo ogni modo per fargli alzare quella maledetta pallina per farlo innamorare di questo sport e spesso ci riusciamo infettando un’altra persona, perchè non c’è nulla più forte dell’entusiasmo di un’altra persona che non deve “venderti nulla” ma vuole solo trasmetterti il suo amore per il golf, e convincere un’altra persona ad iniziare.

Se dovessimo attribuire delle percentuali di promozione a questa piramide, forse i valori più alti li avremmo partendo dal basso e andando verso l’alto, la promozione del golf in Italia è sacrificata, ridotta, quasi inesistente se usciamo dal mondo del golf….

Ma a cosa serve una pubblicità per chi nel golf è già immerso ?

Il golf è rimasto ancora troppo ancorato a delle vecchie tradizioni, ad un concetto di golf e circolo che molto spesso si scontra contro la realtà e l’attualità, potrebbe sembrare brutto, poco romantico, ma questo è il mercato del 2018 e a questo bisogna sopravvivere ed adeguarsi.

La ricerca del prezzo basso, di un golf più rapido che non impegna tutta la giornata, di uno sport da praticare come tanti altri, bisogna cambiare direzione, bisogna aumentare la promozione del golf per attirare più gente perchè se da un lato bisogna abbassare i prezzi dall’altra bisogna aumentare i praticanti per continuare a coprire i costi di un campo da golf che invece rimangono fissi.

Se provi a ripensare al tuo caso, tu come ti sei avvicinato al golf ? Quale forma pubblicitaria, di quelle menzionate sopra, ti ha portato ad avvicinarti a questo sport ?

A proposito HoG Staff

HoG Staff

Leggi anche

Golf per tutti anzi solo per quelli che vogliono provarlo !!!

Avete sentito parlare di golf per tutti ? La risposta è quasi sicuramente no, di …

Home Page Forum di golf La promozione del golf in Italia è sufficiente ?

Questo argomento contiene 33 risposte, ha 14 partecipanti, ed è stato aggiornato da Flavio49 Flavio49 6 mesi, 3 settimane fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 34 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #22120
    Ludo79
    Ludo79
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:141
      • Bogey
      Punti: 320

    Non è che chiedono di più per la tessera FIG, chiedono, oltre ai 100 euro della tessera, un ulteriore contributo. C’è chi chiede i 30 per l’attività giovanile, chi i 25/30 per iscriversi all’ASD, chi…

    Si, ma allora non dovrebbe essere volontaria?

    Metti il caso che ho già rinnovato l’iscrizione e l’ho fatto prima di sapere quale sarebbe stata questa quota resto incastrato…

    #22121
    Alby
    Alby
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:988
      • HoG D.O.P.
      Punti: 1.755

    Si, ma allora non dovrebbe essere volontaria?

    Evidentemente no, è una delle voci che compongono la quota associativa. Invece di avere una quota che include tutto, dividono le varie voci che la compongono (probabilmente per una loro diversa gestione a livello contabile)

    Metti il caso che ho già rinnovato l’iscrizione e l’ho fatto prima di sapere quale sarebbe stata questa quota resto incastrato…

    Presumo che sul prospetto dei costi questa sia esplicitata. Magari prima era: quota fig compresa quota attività giovanile 105 euro, con l’aumento a 100 il totale sarà passato a 130.

    #22122
    Wedge60
    wedge60
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:1219
      • HoG D.O.P.
      Punti: 2.400

    Beh c’è da dire che è un po come i sacchetti del supermercato, che paghiamo 1-2-4 centesimi in più, possiamo scegliere ? No

    C’è chi magari non te lo dice e lo mette dentro la quota e chi invece ti specifica tutto facendoti girare le balle, perchè poi magari di giovani nel tuo circolo non c’è nemmeno l’ombra….  :baci:

    #22123
    Alby
    Alby
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:988
      • HoG D.O.P.
      Punti: 1.755

    Beh… voglio sperare (io sono sempre ottimista…) che se lo richiedono specificamente poi ci sia davvero un club dei giovani

    #22863
    Alle_Uhr
    Alle_Uhr
    Visitatore
    • Online
      • Messaggi:1012
      • HoG D.O.P.
      Punti: 1.460

    In attesa di eventi di “scalpore” nazionale, vi informo che mi sono imbattuto in questa iniziativa dove dentro c’è anche la FIG: “Scuole aperte allo sport”, il nuovo progetto dedicato alle scuole secondarie di I grado, promosso dal CONI e dalle Federazioni Sportive Nazionali, coinvolge in via sperimentale 100 scuole su tutto il territorio nazionale, con 1.500 classi e ca. 30.000 ragazzi. Eccetera, ho trovato la notizia citata sul sito di golf today. Piano piano…

    #22878
    Dunlop54
    Dunlop54
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:297
      • Par
      Punti: 615
    #22879
    Alby
    Alby
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:988
      • HoG D.O.P.
      Punti: 1.755

    Beh… devo dire che è meno populista del solito (e di altri articoli sulla Ryder), purtroppo è molto probabile che la realtà non sia poi tanto diversa da quella descritta dall’articolo. Gli stessi commenti trovo che siano molto più “moderati” della media dei commenti ai precedenti articoli sulla Ryder.

    #22880
    Dunlop54
    Dunlop54
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:297
      • Par
      Punti: 615

    Non li ho letti tutti, ma due o tre commenti sono di persone che sicuramente giocano a golf……. :)

    #22882
    Flavio49
    Flavio49
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:23
      • Double bogey
      Punti: 45

    A proposito, le statistiche della F.I.G descrivono un numero di Juniores anomalo , secondo il mio parere.

    Circoli con 400 soci che  dichiarano 50-60 Juniores….

    Nei circoli che frequento ne vedo pochissimi.

    Mi sbaglio?

    Qualcuno ne sa di più?

     

    #22883
    Alby
    Alby
    Moderatore
    • Offline
      • Messaggi:988
      • HoG D.O.P.
      Punti: 1.755

    Non puoi basarti su una stima “ad occhio”

    Sovente (quasi sempre?) gli juniores sono inseriti nel club dei giovani del circolo e fanno lezione con il maestro o magari sono tesserati presso un circolo (proprio perché qui c’è un buon club dei giovani) ma poi vanno in altro.

    Better che è più dentro queste cose potrà spiegarti meglio

    #22884
    Ludo79
    Ludo79
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:141
      • Bogey
      Punti: 320

    Lancio una piccola provocazione:

    Ma tutto sto casino Ryder Cup per avere 20.000 tesserati in più (FIG dixit) ne vale la pena? La montagna non rischia di partorire un  topolino (e per di più nelle aspettative più rosee)?

    #22887
    CoccoBill
    CoccoBill
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:969
      • HoG D.O.P.
      Punti: 1.570

    Vabbè, è lo sfatto quotidiano, che deve per forza cercare di sviare l’attenzione dalle magagne di parte…

    #22888
    Ar
    Ar
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:43
      • Double bogey
      Punti: 105

    Ad essere onesti la settimana scorsa sul sito del Corriere c’era questo articolo su Paratore. Il titolo forse non è dei migliori (perlomeno a me ha fatto sorridere), ma alla fine qualche accenno al golf e alla Ryder c’è…

    Poi, a volerlo sottolineare, non c’è nemmeno un commento il che mi fa pensare che l’abbiamo letto solo io e il giornalista che lo ha scritto…

    Inoltre ad inizio mese c’erano anche questo e questo (il secondo non lo hanno scritto di certo per il golf)

    • Questa risposta è stata modificata 6 mesi, 3 settimane fa da Ar Ar.
    • Questa risposta è stata modificata 6 mesi, 3 settimane fa da Ar Ar.
    #22896
    MM
    MM
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:166
      • Bogey
      Punti: 445

    Mi permetto di invitare tutti a leggere bene l’articolo pubblicato da Dunlop, al di là dei giudizi personali sulla testata ecc.

    Logicamente il tono è molto critico, il Fatto ha fin dall’inizio criticato tutto il progetto come sappiamo. Non vedo come non essere d’accordo su alcuni punti, ad esempio:

    “L’Italia, Paese a tradizione golfistica pressoché nulla, ha deciso di fare il più grande investimento sportivo dell’ultimo decennio su una disciplina che con 90mila tesserati (tutti veri?) non rientra nemmeno fra le 10 più praticate. Circa 160 milioni, in origine quasi tutti pubblici”

    Bene, la promozione del golf in Italia negli ultimi anni è in gran parte fatta da queste notizie e mai che ci sia una pronta/puntuale replica da parte della federazione, tornando alla domanda iniziale la risposta vien da se..

    #22902
    CoccoBill
    CoccoBill
    Visitatore
    • Offline
      • Messaggi:969
      • HoG D.O.P.
      Punti: 1.570

    Ho letto, e non posso dire che in fondo abbia torto. Ma se c’è un giornale maestro nel mettere le cose in cattiva luce, a forza di allusioni, sono gli sfatti…

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 34 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Yes No