Home / GOLF / Golf News / Golf e Tee Rossi, donne favorite???
Golfer on the tee-box preparing to drive

Golf e Tee Rossi, donne favorite???

Golf e Tee Rossi, donne favorite ??? Tee rossi si o tee rossi no?!?!?!?!

Un dilemma che ogni tanto ritorna a far parlare di se, anche Marco Dal Fior (Caporedattore Corriere della Sera e Presidente AIGG), in un vecchio articolo del Mondo del Golf (Novembre 2008) ha trattato l’argomento definendoli “Tee rossi. Di rabbia” ma di cosa stiamo parlando???

Tutti noi maschietti li vediamo sempre lì davanti, dai 30 ai 40 metri avanzati, una minaccia per coloro che non li superano e che dovranno offrire da bere al ritorno in club house, ma ovviamente non sono stati messi lì per quello ma sono i battitori per le donne, diversificati per le differenze di forza tra l’uomo e la donna con lo stesso handicap…

Ma la posizione di vantaggio dai tee rossi non è esagerata ???

Questa è la domanda che tutti i maschi, che almeno una volta nella vita hanno partecipato ad una gara in cui ha vinto una donna si sono posti…

In uno sport in cui l’handicap dovrebbe già creare uguaglianza tra giocatori con diverse abilità, l’inserimento di altri battitori non crea troppa disparità nel giocare un torneo, spesso non si tratta dei 30-40 metri più avanti ma della posizione più favorevole dei tee rossi per superare possibili ostacoli d’acqua o vedere la buca più aperta…

Con questo articolo non vogliamo andare contro le donne, ma forse sarebbe il caso di estendere questi tee anche ai giocatori più anziani che hanno perso la lunghezza rispetto ai ragazzi di 20 anni che sono nel pieno della loro forma fisica, ma in quel caso invece solo l’handicap dovrebbe rendere equa la lotta altrimenti impari.

Come giustamente segnala Marco Dal Fior nel suo articolo:

E non è unicamente una questione di distanza: dal tee avanzato la buca cambia completamente: per centrare il laghetto a destra del fairway bisogna esibirsi in un socket da Guinness, non basta certo lo slice standard che affligge buona parte dei giocatori. Per non parlare di quelle buche dove la possiblità di partire più avanti allarga a dismisura la zona di atterraggio del colpo di partenza e cancella o quasi la probabilità di infirlasi in un bunker o in qualche altro ostacolo.

Non è certo una questione di vincere il piattino di turno o il premio messo in palio dallo sponsor, ma il gusto di giocare ad armi pari con tutti gli iscritti al torneo, siano essi uomini o donne, senior o altri.

Sarà l’handicap a portare tutti sullo stesso livello facendoci giocare alla pari, sembrerà poco ma quei 30 metri di vantaggio e la possibilità di giocare la buca con un’altra visuale, permette di risparmiare quasi 1 colpo a buca giocando sempre ferri più corti e quindi più facili da giocare…

Voi cosa ne pensate a riguardo, ci piacerebbe sapere la vostra opinione, discutine sul forum di House of Golf e lascia un commento qua sotto.

A proposito HoG Staff

HoG Staff

Leggi anche

Golf 2.0

GOLF 2.0

Riceviamo e pubblichiamo un interessante articolo da parte di un nostro utente davide

GOLF 2.0 - Secondo me

Golf 2.0Tesseramento libero, obiettivo 100.000 tesserati. Molto bene, siamo sulla strada giusta, golf per tutti!.

Mi ricordo qualche anno fa, quando giocavo a tennis e sentivo dire che era uno sport per ricchi e non capivo cosa c'entrassero i ricchi con un paio di campi da tennis comunali dove io passavo tutta la giornata durante le vacanze estive.
Ho cominciato a giocare golf 3 anni fa, perche avevo molti week end liberi, a causa degli impegni di studio di mia moglie.
Dopo aver passato quasi 20 anni a giocare a basket e a tennis a livello semi-agonistico, devo dire che il golf è proprio un altro sport (?), ma il tipo di approccio del mio maestro Aldo Cameran (GC Castellar CN) è stato perfetto e mi ha fatto apprezzare subito il gioco.

Sono quel tipo di golfista che gioca non più di 10 volte all'anno per impegni familiari e di lavoro e anche perchè continuo a preferire un'oretta di tennis a 5 ore di golf.
Penso di essere un soggetto non raro nell'universo golfistico, ma l'universo golfistico italiano cosa fa per invogliarmi a giocare di più o meglio?

Per la mia esperienza poco o niente.

Home Page Forum di golf Golf e Tee Rossi, donne favorite???

Questo argomento contiene 17 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da Mt14 Mt14 2 mesi, 2 settimane fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 18 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #16998
    HoG Staff
    HoG Staff
    Amministratore del forum
    • Offline
      • Messaggi:165
      • Bogey
      Punti: 20

    Tee rossi si o tee rossi no?!?!?!?!

    Un dilemma che ogni tanto ritorna a far parlare di se, anche Marco Dal Fior (Caporedattore Corriere della Sera e Presidente AIGG), in un vecchio articolo del Mondo del Golf (Novembre 2008) ha trattato l’argomento definendoli “Tee rossi. Di rabbia” ma di cosa stiamo parlando???

    Tutti noi maschietti li vediamo sempre lì davanti, dai 30 ai 40 metri avanzati, una minaccia per coloro che non li superano e che dovranno offrire da bere al ritorno in club house, ma ovviamente non sono stati messi li per quello ma sono i battitori per le donne, diversificati per le differenze di forza tra l’uomo e la donna con lo stesso handicap…

    [Leggi l’articolo completo: http://www.houseofgolf.it/golf-abc/golf-news-notizie/tee-rossi-donne-favorite/]

    • Questo argomento è stato modificato 2 mesi, 3 settimane fa da HoG Staff HoG Staff.
    • Questo argomento è stato modificato 2 mesi, 3 settimane fa da HoG Staff HoG Staff.
    #17003
    Leroi
    Leroi
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:307
      • Birdie
      Punti: 270

    Non ricordo dove – forse golf channel – ma in realtà avevo letto un articolo per cui uno studio USA aveva stabilito che i tee rossi sono ancora troppo indietro. Nel senso che “pareggiano” il colpo dal tee, ma non i colpi successivi, su cui comunque le donne restano svantaggiate.

    Riguardo i senior, hanno già l’alternativa tee verdi.

    #17015
    Pigi47
    Pigi47
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:590
      • Albatross
      Punti: 175

    I senior hanno l’alternativa dei Verdi, pero, almeno sul mio campo, mi tolgono 4 colpi. Ma c’è una bella differenza tra un senior di 55 anni ed uno di 70 o più. Forse andrebbe rivista la norma.

    #17016
    Leroi
    Leroi
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:307
      • Birdie
      Punti: 270

    Pigi, vero, ma io ragiono per classi omogenee, e sto facendo riferimento all’articolo in cui invece paragonano un uomo con una donna. Non ha senso.

    Che, invece, all’interno dello stesso gruppo ci possano essere differenze è vero, ma diventa difficile stabilire una regola generale: un 70enne tira più piano di un 55 enne, ma Alby o Wedge tirano più piano di un 70enne :lol: ad esempio!

    Scherzi a parte, io sarei d’accordo ad una partenza avanzata per i senior, senza o con minime variazioni di hcp, ma dovrebbe anche essere alzato il limite per cui si è “senior”, dato che ci sono tanti over 50 che tirano delle bombe mica da ridere.

    #17017
    Ludo79
    Ludo79
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:90
      • Double bogey
      Punti: 60

    Cerco di essere politically correct su un argomento spesso spinoso, quindi la tocco piano e dico che…i tee avanzati per le donne sono una aberrazione senza senso  :)

    Le donne tirano più corto per una questione strutturale di conformazione fisica? e allora? Allora facciamo tee avanzati per i poco atletici, poi uno per gli over 40, poi uno per gli over 50 e poi uno per gli over 60 e poi uno per i grassi, e poi uno per i troppo magri e poi uno per i bassi…ecc.

    Nei 100 metri piani il record mondiale femminile è 1 secondo più alto di quello maschile… allora facciamo che i 100 metri femminili li continuiamo a chiamare 100 metri ma la pista la facciamo di 80? E nel salto in alto gli aggiungiamo d’ufficio 40 centimetri sulla misura? idem con il salto in lungo?

    Negli amatori esiste quella splendida cosa che si chiama handicap che serve proprio per far competere ad armi pari soggetti di diversi livelli e caratteristiche tecniche e fisiche. Esiste poi addirittura una categoria dedicata nelle gare (lady): cosa serve di più?

    i Professionisti/e giocano in categoria separate e quindi il tee è uguale per tutti/tutte.

    Ora chiamate la Boldrini e fatemi arrestare…  :lol:   :ciao:

     

     

     

     

     

    #17018
    Mignuz
    Mignuz
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:438
      • Eagle
      Punti: 245

    Io non credo che il campo più corto per le donne sia una aberrazione, trovo solo che giocando di fatto due campi diversi, sia un controsenso avere nella stessa classifica uomini e donne.

    Dovrebbero fare classifiche separate.

    Poi è vero che si pareggia il drive (per le donne lunghe, comunque) ma poi dove io giocherei un pitch loro giocano magari un ibrido.

    Ognuno dovrebbe essere libero di giocare dai tee che vuole con conseguente “aggiustamento” del playing hcp

    #17019
    Ludo79
    Ludo79
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:90
      • Double bogey
      Punti: 60

    …trovo solo che giocando di fatto due campi diversi…

    assolutamente d’accordo  :applauso:

    #17037
    Mt14
    Mt14
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:449
      • Eagle
      Punti: 150

    Nei 100 metri piani il record mondiale femminile è 1 secondo più alto di quello maschile… allora facciamo che i 100 metri femminili li continuiamo a chiamare 100 metri ma la pista la facciamo di 80? E nel salto in alto gli aggiungiamo d’ufficio 40 centimetri sulla misura? idem con il salto in lungo?

    :lol:

     

    ti sei forse scordato che nelle NOSTRE gare di golf (perché succede SOLO nelle garette di circolo) la donna (che dovrebbe stare a casa ben si intende :lol:   :lol:   :lol:   :lol: ) gareggia al nostro pari.

    nelle gare a cui ti riferisci sono in una gara…. “a parte”.

    comunque no. non mi infastidisce proprio perché nei secondi colpi sono decisamente più svantaggiate.

    e gioco con donne brave (per i miei livelli) ma quando le vedo con in mano un legno 7 al posto di un F8…. capisco.

    …. E capisco anche Alby e Wedge :lol:   :lol:   :lol:   :lol:

    #17040
    Leroi
    Leroi
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:307
      • Birdie
      Punti: 270

    Ludo, come detto da MT negli altri sport uomini e donne gareggiano separati, nel golf al ns livello no.

    Venerdì al Milano l’uomo che ha vinto il driving contest ha fatto 276 metri.

    La donna che ha vinto il driving ne ha fatti 195.

    Prendiamo un par 4 standard di 350 mt: la media degli uomini tirerà driver (200 – 210 mt) e ferro (f6, f5).

    La media delle donne, anche partendo da 320, non ci arriva in 2 in nessun modo.

    Di che stiamo parlando?

    E’ vero, le donne partendo davanti giocano un altro campo: più facile dal tee, decisamente più difficile dopo.

    #17041
    Ludo79
    Ludo79
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:90
      • Double bogey
      Punti: 60

    Mi dispiace MT e Leroi ma non sono d’accordo con voi; gareggiano lo stesso giorno ma hanno appunto anche una categoria separata per le premiazioni (premiazione per Lady)

     

    #17042
    Ludo79
    Ludo79
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:90
      • Double bogey
      Punti: 60

    Venerdì al Milano l’uomo che ha vinto il driving contest ha fatto 276 metri. La donna che ha vinto il driving ne ha fatti 195

    Se vogliamo fare una statistica rappresentativa non credo che una singola gara amatoriale sia molto significativa.

    Se prendi le medie dei top 10 del PGA e della LPGA la differenza è di 38 iarde (273 vs 312) pari a circa 35 metri.

    #17044
    Mt14
    Mt14
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:449
      • Eagle
      Punti: 150

    Mi dispiace MT e Leroi ma non sono d’accordo con voi; gareggiano lo stesso giorno ma hanno appunto anche una categoria separata per le premiazioni (premiazione per Lady)

     

    ANCHE. ma se arrivano prime…. arrivano prime davanti agli uomini.

    anche i senior allora…. cosa c’entrano i premi speciali?

    #17045
    Leroi
    Leroi
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:307
      • Birdie
      Punti: 270

    sul primo colpo. E parli di pro (la mia ex Pro tira il suo driver a 230 mt)

    Quindi dopo il primo colpo Molinari e Lexi Thompson – che è partita più avanti – sono alla stessa distanza dal green.

    Cosa tira Molinari di secondo? cosa tira Lexi Thompson? giocano lo stesso campo?

     

    ps. non considero il fatto che Lexi thompson tira dritto, mentre Molinari, distratto dalle curve di Lexi, tira in OA, ovviamente

     

    • Questa risposta è stata modificata 2 mesi, 2 settimane fa da Leroi Leroi.
    #17048
    Leroi
    Leroi
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:307
      • Birdie
      Punti: 270

    Ludo riguardando il tuo primo post mi soffermo su quanto indichi: il sistema dell’hcp già pareggia le cose.

    Non è vero.

    Partiamo dal fondo: il campo. Un campo è disegnato perchè sia fatto in un certo numero di colpi considerando delle distanze medie da uomo. Un par 4 avrà determinate caratteristiche perchè un uomo, con le sue distanze medie, possa farlo in 4 colpi, e gli ostacoli sono posizionati coerentemente con quelle distanze medie. Ma se le distanze sono differenti dalla media, il campo sarà molto più facile/difficile.

    Ci sono campi che per i pro diventano in gara, dei par inferiori a quando giocano gli amateur. Perchè i pro sono mediamente più lunghi.

    Ci sono campi che, per chi è mediamente più corto (donne, junior, senior), dovrebbero diventare dei par superiori. Dato che però gli amateur giocano tutt insieme, e no si può far giocare insieme gente con campi (par, SR, CR) diversi, a meno di non separare completamente le classifiche, l’unica è modificare i tee, di modo che quel campo abbia più o meno lo stesso par di gioco per tutti.

     

    #17050
    Ludo79
    Ludo79
    Partecipante
    • Offline
      • Messaggi:90
      • Double bogey
      Punti: 60

    Mi dispiace MT e Leroi ma non sono d’accordo con voi; gareggiano lo stesso giorno ma hanno appunto anche una categoria separata per le premiazioni (premiazione per Lady)

    ANCHE. ma se arrivano prime…. arrivano prime davanti agli uomini. anche i senior allora…. cosa c’entrano i premi speciali?

    Esatto MT, io ho scritto “ANCHE una categoria separata” non a caso… è proprio questo il punto. Per me se la categoria è unica le partenze sono le stesse per tutti e poi fai le categorie “speciali” (senior, donne , ecc). Se sei più corto e ti servono più colpi avrai semplicemente un hp più alto.

    Se fai la partenze diverse senza adeguare l’HP di gioco (come invece si fa con le partenze avanzate verdi) allora giochi un campo diverso (come dice Mignuz e io sono d’accordo) e allora competi solo in una categoria diversa.

    O scegli la prima ipotesi o la seconda…la soluzione attuale non mi sembra logica.

    • Questa risposta è stata modificata 2 mesi, 2 settimane fa da Ludo79 Ludo79.
    • Questa risposta è stata modificata 2 mesi, 2 settimane fa da Ludo79 Ludo79.
Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 18 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Yes No