Home / Recensioni Golf Club / Golf club molino del pero

Golf club molino del pero

La bellezza del golf e dell’appennino bolognese… Domenica per la seconda volta sono tornato a giocare questo incantevole campo e mi sono subito ricordato perché mi era piaciuto così tanto… Devo fare una premessa, i navigatori satellitari vi indicheranno di prendere una stradina che dal centro di monzuno va a dx, non fidativi, attraversate tutto il paese e seguite la strada che vi porta a valle, ci arrivate dentro… Arrivando la lub house si presente come una struttura tipica della zona montana ed entrando rimarrete colpiti dal bel lago che trovate alla vostra sx, vi consiglio due cose, chiaccherate con i due gestori perché sono gustosissimi e pranzate al ristorante… Notevole….!!! Il cp non è molto grande e soprattutto non è molto curato, il putting green e il chipping green sono un unica cosa, quindi risulta difficoltoso capire i green prima di iniziare e vi assicuro che i green sono molto difficili… Il campo… Par 70 non molto lungo, ma assolutamente coinvolgente, tee dall’alto ( anche di 30-40mt) e dog leg, fairways in pendenza e bunker strategicamente posizionati fanno da contorno a green con pendenze importanti e uno scenario bellissimo. I fairways sono curati, nonostante sia dicembre e il rough punitivo al punto giusto… Partiamo con le buche: 1 par 4 in salita e leggero dog leg a dx, con un buon drive si tira un pitch di secondo per prendere un green che non è visibile dal fairways, occhio al bunker…!!! Buca 3, il primo par 5, tee shot cieco a volare un dosso, obbligatorio stare a sx e sfiorare gli alberi perché il fairw. pende fortemente verso dx e fa scivolare la palla in roughnper una trentina di metri, secondo colpo da piazzare al centro delle valle sottostante per un terzo colpo in piano da 80-90 metri in salita di 25 metri… Buca 7, par tre da 185 metri con partenza sopraelevata di circa 30 metri rispetto al green, veder volare la palla è spettacolare, occhio che il green è su un dosso, mancarlo di 1 cm assicura di trovarsi un approccio cieco da 25-30 mt… Buca 9, par 4 quasi in piano a costeggiare il lago che si vede all’arrivo, il fairway è abbastanza stretto, un drive da 200-210 metri permette di tirare un ferro 9 di secondo. Buca 12,msi attraversa un tunnel sotterraneo che porta al di la della statale per due buche consecutive meravigliose, la prima è un dog leg par 4 in cui i giocatori potenti possono provare a tagliare verso sx, ma servono almeno 230-240 metri di volo, rimanere corti significa finire nel fianco della collina adiacente la buca con rough alle ginocchio, meglio non ritrovarla più… Se il tee shot riesce si ha un ferrro 8-7 per il green situato 20 metri sopra di voi… Buca 13, par 3 corto dai 110 ai 140 a seconda di dove mettono l’asta, con partenza veramente dall’alto, almeno 20-25 mt… Chiudo con la 18, si torna verso la club house, si fanno due tornanti con il cart per raggiungere il tee, la vista è spettacolare, domenica il mio socio che di media fa 200-210 metri con il drive, prendendolo perfettamente ha fatto 260 metri.. Chiudo dicendo che sia la direzione che i soci sono squisiti… Andateci e godetevi questo splendido campo… E occhio che i tre putt sono sempre dietro l’angolo…

A proposito magicmike

Magicmike

Leggi anche

Golf Club Punta Ala

L’A.S.D. Golf Club Punta Ala ha iniziato la sua attività nella primavera dell’anno 1964. Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:chedicoafare:  :avvocato:  :cervello:  :pugnette:  :quoto:  :cart:  :bandiera:  :driver:  :ferro7:  :erba: 
:allenamento:  :applauso:  :auguri:  :baci:  :gogo:  :caldo:  :cappellino:  :ammicco:  :dimenticato:  :down: 
:up:  :fumo:  :adorazione:  :regole:  :P  :doc:  :nervoso:  :nono:  :cool:  :sguardo: 
:veggente:  :pericolo:  :petto:  :regalo:  :urlo:  :lol:  :ciao:  :)  :ko:  :tromba: 
:festa:  :vetro: 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.