Home / Recensioni Golf Club / Golf Club Stupinigi

Golf Club Stupinigi

Il Golf Club Stupinigi è un piccolo circolo con un percorso a 9 buche, veramente vicino al centro di Torino, un campo da golf immerso nel verde di un parco cittadino, un polmone verde di 14 ettari, perfettamente inserito nel contesto urbano e raggiungibile comodamente con i mezzi pubblici, campo adatto sia per il neofita che per il giocatore più esperto, percorso ideale per un giro di campo veloce vista anche la lunghezza del percorso, per definirlo in una frase: “campo corto ma tecnico”.

Il Golf Club Stupinigi ha subito alcuni cambiamenti, aperto sin dal 1953, in precedenza solamente come campo pratica dal 1973 si è affiliato alla Federazione Italiana Golf e ha creato il percorso a 9 buche che possiamo vedere e giocare oggi, come detto è situato nella prima periferia di Torino ed è facilmente raggiungibile tramite la tangenziale Sud di Torino uscita Stupinigi, proseguire per 1,5 km in direzione centro cittadino il club è sulla sinistra, se invece arrivate dal centro di Torino imboccate via Turati e poi Corso Unione Sovietica, il circolo è dopo gli stabilimenti della Fiat sulla destra nel controviale.

Il circolo mette a disposizione dei soci e dei giocatori esterni un percorso 9 buche che è un par 66 che conta una lunghezza di 4.550 metri per gli uomini e di 3.960 metri per le donne, ben più di 10 mila piante con una diversità di 150 specie popolano il percorso e lo rendono più difficile stringendo il fairway, la posizione del percorso e i servizi offerti dal club sono difficili da trovare altrove in Italia e in Europa.

Il Golf Club Stupinigi mette a disposizione un buon campo pratica con 11 postazioni coperte e 13 all’aperto disposto subito davanti alla club house, anche il putting green è presente nelle vicinanze, unica pecca l’area di gioco corto che non offre grandi possibilità di pratica in quanto è sacrificata, ovviamente a disposizione per i soci il deposito sacche e il ristorante da “ANGELINO” con vista sul percorso che vi aspetta a fine giro con piatti sfiziosi.

Buca 1 – Par 4 – Hcp 1
Uomini: 369 m – Donne: 315 m

Si parte subito con la buca più difficile del percorso, un secco dog-leg sulla destra costringe ad un primo drive dritto per il secondo colpo al green, il taglio risulta non facile perciò sconsigliato, sull’angolo del dog-leg è presente un ostacolo d’acqua, mentre il green non risulta particolarmente difficile anche se ben difeso dai bunker presenti a destra e sinistra.

Buca 2 – Par 4 – Hcp 13
Uomini: 275 m – Donne: 240 m

Un par 4 non larghissimo ma che non presenta grandi difficoltà, primo colpo prima del canaletto e secondo colpo in green, abbastanza ampio, attenzione a non finire nel bunker dietro al green e a leggere le pendenze con attenzione.

Buca 3 – Par 3 – Hcp 11
Uomini: 165 m – Donne: 140 m

Ecco il primo par 3, abbastanza semplice attenzione solo ai grandi bunker presenti sia sulla sinistra e sulla destra, il green ampio presenta alcune pendenze ma senza complicare troppo la buca.

Buca 4 – Par 4 – Hcp 7
Uomini: 321 m – Donne: 278 m

Altro par 4 con dog-leg sulla destra, primo colpo facile verso la curva per poi avere spazio aperto verso il green che risulta ben protetto, attenzione al bosco sulle destra della buca meglio tenersi sulla sinistra per evitare di finire nei boschi.

Buca 5 – Par 4 – Hcp 9
Uomini: 272 m – Donne: 250 m

Un par 4 che presenta un primo colpo facile, il ruscello è facilmente superabile con il primo colpo, secondo colpo verso il green, attenzione a non finire a sinistra del green in quanto una sponda alta potrbbe portare la palla in posizione scomoda, green non difficile con bunker a protezione.

Buca 6 – Par 3 – Hcp 15
Uomini: 150 m – Donne: 120 m

Un par 3 semplice, non particolarmente lungo, meglio non sbagliare sulla sinistra perchè il terreno è in pendenza, green invece semplice ma non troppo grande, meglio rimanere in centro fairway e approcciare al green con il secondo colpo se mancate il green.

Buca 6bis – Par 3 – Hcp 15

La buca 6bis a volte è aperta quando il green della 6 è in manutenzione o quando si vuole modificare un po il percorso, la buca rimane sempre un par 3 semplice, non particolarmente lungo, il green è ben difeso dai bunker frontali posti a destra e a sinistra, se con il primo colpo prendere il green ottimo lavoro altrimenti attenti all’approccio perchè il green non è molto grande.

Buca 7 – Par 4 – Hcp 5
Uomini: 301 m – Donne: 255 m

Buca abbastanza semplice, primo colpo verso il centro fairway, secondo colpo con laghetto che non rende facile raggiungere il green in due colpi, green che è abbastanza ampio ma presenta grandi bunker a protezione della buca, molto dipende dalla posizione della bandiera.

Buca 8 – Par 3 – Hcp 17
Uomini: 126 m – Donne: 116 m

Come ultimo par 3, la buca 8 risulta molto semplice, corta e tutta dritta primo colpo con un ferro corto in green e poi facile put, attenzione ai due bunker pronti a raccogliere i vostri errori, meglio sbagliare sulla sinistra piuttosto che sulla destra.

Buca 9 – Par 4 – Hcp 3
Uomini: 296 m – Donne: 266 m

Ultima buca del campo che si conclude di fornte al ristorante, la seconda buca più difficile del percorso presenta un dog-leg sulla sinistra, primo colpo abbastanza semplice, se si raggiunge la curva il campo visivo al green è perfetto altrimenti il secondo colpo potrebbe tagliare sugli alberi per raggiungere ugualmente il green, che risulta non troppo grande e ben difeso da un insidioso bunker sulla sinistra.

A proposito HoG Staff

HoG Staff

Leggi anche

Golf Club Punta Ala

L’A.S.D. Golf Club Punta Ala ha iniziato la sua attività nella primavera dell’anno 1964. Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:chedicoafare:  :avvocato:  :cervello:  :pugnette:  :quoto:  :cart:  :bandiera:  :driver:  :ferro7:  :erba: 
:allenamento:  :applauso:  :auguri:  :baci:  :gogo:  :caldo:  :cappellino:  :ammicco:  :dimenticato:  :down: 
:up:  :fumo:  :adorazione:  :regole:  :P  :doc:  :nervoso:  :nono:  :cool:  :sguardo: 
:veggente:  :pericolo:  :petto:  :regalo:  :urlo:  :lol:  :ciao:  :)  :ko:  :tromba: 
:festa:  :vetro: 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.