Home / Recensioni Golf Club / Golf Club Villa Condulmer

Golf Club Villa Condulmer

Il golf club Villa Condulmer, ubicato in un territorio perfettamente pianeggiante, è ben inserito nell’ambiente suggestivo di una campagna veneta a ridosso del parco storico dell’annesso Hotel Villa Condulmer, un antica Villa Padronale che ha ospitato anche il Presidente Ronald Reagan in una delle Sue visite Italiane.

E’ un campo di pianura ma nonostante la sua configurazione piatta non deve essere preso alla leggera in quanto presenta diverse insidie rendendo così il percorso interessante. Le prime nove buche di Villa Condulmer sono molto impegnative e delicate; le seconde nove sono molto più lunghe e ricche di insidie. Prima di affrontarlo è bene studiarlo con scrupolo, individuarne i pericoli e le trappole.

Bisogna saper essere lunghi con i tiri ed al tempo stesso precisi, molte buche sono fiancheggiate da “fuori limite” e molte altre hanno il green ben difeso da tutta una serie di ostacoli da richiedere colpi di approccio assolutamente perfetti.

Da ricordare la buca 2 (par 4) per la sua particolare configurazione; l’esistenza di un dog-leg prossimo al green e una cancellata monumentale inserita in una porzione dell’antica mura di recinzione, che induce ad un colpo, al green, particolarmente delicato.

Vale la pena di soffermarsi anche sulla buca 7 (par 3) dove, un profondo canale largo una decina di metri, passa dal lambire il tee sulla destra a lambire il green sulla sinistra determinando, con la sua incombente presenza, una dipendenza psicologica del giocatore.

La buca più difficile del percorso è sicuramente la 17 (par 5) insidiosa per il canale che costeggia il fairway sulla destra e per il lago che circonda quasi totalmente il green, piatto e molto punitivo.

Un campo interessante da provare che saprà di certo mettere alla prova le vostre abilità di giocatore sia che voi siate bassi di handicap o alti.

A proposito HoG Staff

HoG Staff

Leggi anche

Golf Club Punta Ala

L’A.S.D. Golf Club Punta Ala ha iniziato la sua attività nella primavera dell’anno 1964. Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:chedicoafare:  :avvocato:  :cervello:  :pugnette:  :quoto:  :cart:  :bandiera:  :driver:  :ferro7:  :erba: 
:allenamento:  :applauso:  :auguri:  :baci:  :gogo:  :caldo:  :cappellino:  :ammicco:  :dimenticato:  :down: 
:up:  :fumo:  :adorazione:  :regole:  :P  :doc:  :nervoso:  :nono:  :cool:  :sguardo: 
:veggente:  :pericolo:  :petto:  :regalo:  :urlo:  :lol:  :ciao:  :)  :ko:  :tromba: 
:festa:  :vetro: