SWING DIFFERENT – Swing e corpo

Questa rubrica settimanale by Golf Biomechanics Lab è dedicata:

ai curiosi, agli insoddisfatti delle risposte ricevute fino ad oggi, a chi ricerca e a tutti coloro che vogliono capire il proprio swing.
 
Noi vi diamo gli strumenti per comprendere, per divenire consapevoli di essere parte attivanella vostra evoluzione, la possibilità di vedere lo swing da un altro punto di vista, che non si fermi solo alla tecnica e ai “piani dello swing”, ma un movimento globale capace realmente di produrre un risultato ripetibile e performante.
 

SWING E CORPO

E’ ormai chiaro a molti quanto sia anacronistico e fuori dal mondo considerare il golf solo dal punto di vista tecnico: è necessario un approccio scientifico e multidisciplinare.

Oggi il mondo del golf si sta aprendo alla biomeccanica e allo studio del movimento umano (chinesiologia) come elementi fondamentali per parlare di performance.

 

Ma quali sono i fattori che condizionano la performance del golfista ?

Per chiarire le idee al golfista “della domenica” e al professionista spesso poniamo come esempio il paragone tra il corpo del golfista e un’auto di F1 dove:

  • la tecnica golfisitica dipende dal livello di evoluzione motoria del golfista e può essere paragonabile alla tecnica di guida del pilota
  • la forza dipende dall’atleticità del golfista e può essere paragonabile alla somma delle azioni di cilindrata (muscoli del movimento) e centralina (SNC).
  • la flessibilità è legata alla costituzione, allo stile di vita, ai traumi pregressi e all’atleticità del golfista e la possiamo paragonare al kilometraggio, a incidenti precedenti, alla qualità delle sospensioni e dello sterzo.
  • l’assetto posturale biomeccanico statico del golfista è “la prova su banco” dell’ assetto grazie all’azione di centralina (Sistema Nervoso) e telaio (ossa, articolazioni, muscoli posturali e fasce)
  • l’assetto biomeccanico dinamico nello swing equivale alla messa a punto “su strada” per tenuta, prestazioni, frenata e sicurezza.

Ora, se la nostra auto avesse il telaio storto, una incompleta rotazione dello sterzo o la centralina sfasata, anche per un campione come Fernando Alonso sarebbe difficile tenerla in strada!

 

Noi ti aspettiamo, seguici tutte le settimane con nuove puntate della nostra rubrica Swing Different e contattaci ai seguenti recapiti per maggiori informazioni o per scoprire il tuo swing:

Carlo Peretti – Osteopata e Analista Biomeccanico

Danilo Porro – Analista Biomeccanico

Per informazioni ed approfondimenti:

GOLF BIOMECHANICS LAB
http://www.golfbiomechanicslab.com
Tel. +39 3356980715
Email    gbltorino@gmail.com

A proposito HoG Staff

HoG Staff

Leggi anche

VIDEO Seminario PGAI – Golfbiomechanicslab presentazione Donato di Ponziano

Ecco come ha aperto l'intervento Donato Di Ponziano al PGAI 2015 presso il Royal Park di Torino:

"Quello che abbiamo cercato di fare come PGAI è stato di introdurre nel nostro seminario un’evoluzione dei metodi di insegnamento insieme a degli elementi che potessero essere concreti e non troppo empirici.

E’ per questo motivo che abbiamo cercato di introdurre degli argomenti e delle informazioni che potessero essere legate strettamente a quello che noi facciamo."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

:chedicoafare:  :avvocato:  :cervello:  :pugnette:  :quoto:  :cart:  :bandiera:  :driver:  :ferro7:  :erba: 
:allenamento:  :applauso:  :auguri:  :baci:  :gogo:  :caldo:  :cappellino:  :ammicco:  :dimenticato:  :down: 
:up:  :fumo:  :adorazione:  :regole:  :P  :doc:  :nervoso:  :nono:  :cool:  :sguardo: 
:veggente:  :pericolo:  :petto:  :regalo:  :urlo:  :lol:  :ciao:  :)  :ko:  :tromba: 
:festa:  :vetro: