Colpo mancino alla terza buca

Colpo mancino alla terza buca

open6000  
 
0.0
 
0.0 (0)
728   0   0   0   0   0
Scrivi Recensione

Un giallo con omicidio in un noto golf torinese. Intrecci di amori e matrimoni. Si svolge tutto nel golf ed è molto realistico. L'autrice è sicuramente una golfista esperta ed appassionata. Nessun errore tecnico golfistico. Il giallo non è male, per essere il primo scritto dall'autrice, che ha già prodotto altri tre libri, oltre ad essere una giornalista.

Un giallo con omicidio in un noto golf torinese. Intrecci di amori e matrimoni. Si svolge tutto nel golf ed è molto realistico. L'autrice è sicuramente una golfista esperta ed appassionata. Nessun errore tecnico golfistico. Il giallo non è male, per essere il primo scritto dall'autrice, che ha già prodotto altri tre libri, oltre ad essere una giornalista. Un detective privato viene incaricato di approfondire un incidente mortale capitato in un circolo esclusivo di Torino, ben riconoscibile dagli appassionati. lo scopo è di non fare cattiva pubblicità al circolo ed evitare notizie pubbliche. Si intrecciano alcune storie, d'amore o di vita, che all'inizo sembrano scollegate. Il golf è protagonista. L'incidente mortale è causato da un drive fuori percorso. Ci sono ampie ricostruzioni di fasi della gara. Tutti gli interrogatori si svolgono all'interno del circolo, nei classici ambienti della Club House. Partecipano attivamente anche il gree keeper e i gestori del ristorante. Per chi non gioca a golf può essere una breve guida ad un circolo di golf.

Recensione Utenti

Hai gia un account? altrimenti Registrati
(Aggiornato: 04 Marzo, 2015)
Complessivo 
 
3.5

Incidente o omicidio su un esclusivo percorso da golf torinese?

Scritto molto bene, di piacevole lettura. La trama non è banale e, per essere il primo giallo dell'autrice, è avvincente e con finale non facile da intuire. Per i golfisti: vi immergerete nel classico ambiente dei circoli d'elite dove si gioca in chasmire. Molto ben descritto l'ambiente e anche la parte tecnica del gioco. Anche un non golfista può capire le parti del libro ambientate durante la gara di circolo.
Una gradevole sorpresa, anche per chi legge regolarmente i maggiori autori di libri gialli.

Trovi utile questa opinione? 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Yes No