Home / Materiale da Golf / Drivers / Recensione drivers Adams INSIGHT XTD
Adams INSIGHT XTD A3

Recensione drivers Adams INSIGHT XTD

Adams INSIGHT XTD A3Per la serie non solo “grandi marche” oggi vi presentiamo il nuovo drivers della Adams modello INSIGHT XTD.

Iniziamo questa recensione dicendo subito che purtroppo questo modello non lo troveremo nei negozi in Italia.

Di certo se vi può interessare questo modello non farete fatica a trovarlo nei migliori negozi online presenti in rete, ma vediamo meglio che prodotto ci offre la Adams con il modello INSIGHT XTD.

 

La forma di questo driver della Adams è una via di mezzo tra la classica faccia squadrata e una sora di faccia allungata, il modello in questione INSIGHT XTD, è stato progettato ed è consigliato per coloro che tendono a fare slice o ad arrivare sulla palla dall’alto, la linea Insight presenta due modelli differenti che hanno un inserimento di 0,5 millimetri nella corona.

Il modello recensito oggi è indicato per giocatori con uno swing particolarmente veloce, offre un volo di palla pià altro grazi al MOI molto elevato, anche lo spin è tendente all’alto, mentre l’angolo di lancio è nella norma: alto ma abbastanza piatto.

Il loft disponibile di questo INSIGHT XTD A3:

  • 8,5
  • 9,5
  • 10,5
  • 11,5

mentre per il modello A3OS:

  • 9,5
  • 10,5
  • 12,5
  • HL

Una bella sorpresa è lo shaft montato di serie, infatti l’Adam INSIGHT XTD monta lo shaft Aldila DVS, mentre purtroppo non ci sono grandi possibilità di fitting, che Adams lo consideri già completo???

Se avete acquistato questo drive su internet o siete riusciti a provarlo fateci sapere cosa ne pensate di questo nuovo modello della Adams INSIGHT XTD.

A proposito HoG Staff

HoG Staff

Leggi anche

Recensione Driver Callaway Razr Fit Xtreme 2013

Continuano le recensioni per il modelli di driver 2013, oggi parliamo di Callaway che propone il nuovo modello del Callaway Razr Fit Xtreme, creato scegliendo i migliori "ingredienti" dei precedenti driver di successo della Callaway ma rivisitando queste caratteristiche con le nuove tecnologie che hanno permesso di creare un driver più tollerante e in grado di imprimere più velocità alla palla rispetto ai suoi predecessori.

Il modello RFX è un driver molto interessate per i giocatori bassi di handicap, che rivolgono il loro interesse verso i modelli Tour, ma non per questo è sconsigliato ai giocatori con uno swing lento, infatti nelle versioni con loft più alto le modifiche al desing della testa rendono questo driver utilizzabile anche dai giocatori più alti di handicap.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:chedicoafare:  :avvocato:  :cervello:  :pugnette:  :quoto:  :cart:  :bandiera:  :driver:  :ferro7:  :erba: 
:allenamento:  :applauso:  :auguri:  :baci:  :gogo:  :caldo:  :cappellino:  :ammicco:  :dimenticato:  :down: 
:up:  :fumo:  :adorazione:  :regole:  :P  :doc:  :nervoso:  :nono:  :cool:  :sguardo: 
:veggente:  :pericolo:  :petto:  :regalo:  :urlo:  :lol:  :ciao:  :)  :ko:  :tromba: 
:festa:  :vetro: 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.