Home / Materiale da Golf / Drivers / Recensione drivers TaylorMade Burner
Taylor Made Burner 2009

Recensione drivers TaylorMade Burner

Taylor Made Burner 2009Arriviamo ad uno dei drivers più venduti ultimamente, stiamo parlando del TaylorMade BURNER.

Il TaylorMade BURNER, premiato tra i migliori driver della HOT LIST 2008 di Golf Digest e il Mondo del Golf, risulta veramente un driver stra provato e utilizzato da moltissimi golfisti, è effettivamente così performante come sembra o solo il nome della casa che lo ha prodotto è una certezza che basta per vendere un TaylorMade BURNER in più???

 

Un drive curato nei minimi dettagli, già dal peso dello shaft molto leggero, solo 50 grammi, mentro la lunghezza è di 46 inch, anche il peso di tutta la mazza è quindi diminuito a circa 299 grammi contro i soliti 320 grammi degli altri drive, il tutto per favorire una maggiore velocità di swing, cioè del passaggio della testa del bastone sulla palla.

Anche la forma della testa, non è squadrata come altri modelli concorrenti, ma allungata il che contribuisce a spostare indietro il Centro di gravità avendo così a disposizione un alto MOI avendo così un lancio di palla alto e profonda. Un MOI veramente elevato e al limite, raggiunti infatti i 5800, di poco sotto quindi al limite di 5900 imposto dalla USGA.

Non è solo design ovviamente, TaylorMade con il Burner ha realizzato un drive veramente ottimo, il disegno presente sulla corona permette un prefetto allineamento per mirare dritto a centro fairway, mentre il resto della struttura consente di effettuare dei tiri alti e precisi, limitando gli errori dovuti a colpi presi fuori dal centro sul tacco o sulla punta, insomma non potete sbagliare!!!

Venduto ad un prezzo di circa 350 euro, la scelta dei loft disponibili non è elevata ma in grado di coprire buona parte delle esigenze:

  • 8,5 solo versione TP
  • 9,5
  • 10,5
  • 13,0 solo versione standard e draw

Anche il suono di questo drive TaylorMade Burner è molto piacevole, il lavoro compiuto dagli ingegneri di Taylor Made è stato perfetto, inoltre il sistema SelectFit permette una personalizzazione del drive veramente estrema, è possibile infatti effettuare ben 186 combinazioni differenti, forse troppo appariscente come drive visti gli altri modelli concorrenti ma le prestazioni mettono in secondo piano l’aspetto fisico della mazza a favore di colpi risparmiati nel vostro giro con gli amici o nel vostro torneo della domenica.

Non possiamo di certo dire il migliore drive presente sul mercato, per questo sta a voi dirlo, i vostri commenti sanciranno il successo di questo driver sugli altri, lo avete provato o siete dei felici possessori del TaylorMade Burner, lasciate un vostro commento su questa mazza da golf!!!

A proposito HoG Staff

HoG Staff

Leggi anche

Recensione Driver Callaway Razr Fit Xtreme 2013

Continuano le recensioni per il modelli di driver 2013, oggi parliamo di Callaway che propone il nuovo modello del Callaway Razr Fit Xtreme, creato scegliendo i migliori "ingredienti" dei precedenti driver di successo della Callaway ma rivisitando queste caratteristiche con le nuove tecnologie che hanno permesso di creare un driver più tollerante e in grado di imprimere più velocità alla palla rispetto ai suoi predecessori.

Il modello RFX è un driver molto interessate per i giocatori bassi di handicap, che rivolgono il loro interesse verso i modelli Tour, ma non per questo è sconsigliato ai giocatori con uno swing lento, infatti nelle versioni con loft più alto le modifiche al desing della testa rendono questo driver utilizzabile anche dai giocatori più alti di handicap.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:chedicoafare:  :avvocato:  :cervello:  :pugnette:  :quoto:  :cart:  :bandiera:  :driver:  :ferro7:  :erba: 
:allenamento:  :applauso:  :auguri:  :baci:  :gogo:  :caldo:  :cappellino:  :ammicco:  :dimenticato:  :down: 
:up:  :fumo:  :adorazione:  :regole:  :P  :doc:  :nervoso:  :nono:  :cool:  :sguardo: 
:veggente:  :pericolo:  :petto:  :regalo:  :urlo:  :lol:  :ciao:  :)  :ko:  :tromba: 
:festa:  :vetro: 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Yes No