Home / Materiale da Golf / Drivers / Titleist 907D1 driver recensione
Drivers Titleist 907D1

Titleist 907D1 driver recensione

Drivers Titleist 907D1Da sempre quando parliamo di Titleist parliamo di prodotti di qualità e per giocatori di un certo livello, sono diversi anche i giocatori del Tour che giocano con attrezzatura marchiata Titleist, ma sembra che ultimamente il marchio sti cambiando idea e voglia aprirsi anche a giocatori di livello medio basso, cioè con handicap alto.

Il Titleist 907D1 è il modello indicato proprio per i giocatori con handicap più alto, messo in commercio ad un prezzo di circa 450 euro di certo non è un drive adatto a chi vuole incominciare, non tanto per le caratteristiche tecniche ma più per il prezzo che permette di acquistare drive più facili da giocare.

 

Titleist 907D1 questo il drive che si presenta con una testa a forma triangolare da 460 cc il massimo consentito dalle regole USGA, questo modello presenta il MOI più alto fatto mai registrare da un drive prodotto da Titleist e questo conferma l’intenzione della casa di orientarsi anche a giocatori con handicap più alto, la forma triangolare inoltre sposta il Centro di gravità lontano dalla faccia.

Faccia composta da un inserto in beta-titanio che esalta la velocità di stacco della palla e ottimizza l’angolo di lancio, mentre la corona sottile e la pipetta leggera permetto di ridistribuire i pesi nella parte posteriore della testa favorendo cos’ l’angolo di lancio della palla che però non risulta molto alto, anzi tendente al basso, basso anche lo spin che viene trasferito alla pallina.

Un drive che permette di ottenere buone distanze ma che non sembra ancora indicato a chi di golf ne capisce ancora poco e non pratica molto, non è forse il drive giusto per andare in campo e giocare ma è consigliato a chi di drive già ne capisce pur non avendo un handicap basso, non è consigliato sopratutto per chi ha una velocità di swing non molto elevata.

Se avete deciso di acquistare il drive Titleist 907D1 allora potete scegliere tra i seguenti loft:

  • 7,5
  • 8,5
  • 9,5
  • 10,5
  • 11,5

Se però siete proprio decisi ad acquistare il Titleist 907D1 allora vi consigliamo di farvelo personalizzare ad hoc per il vostro movimento e la vostra corporatura, in modo da ottenere il massimo da questo drive Titleist, come detto il MOI risulta molto alto se confrontato con i modelli precedenti di Titleist ma se volete un drive con MOI elevato fate un giro tra le altre recensioni e le altre marche…

A proposito HoG Staff

HoG Staff

Leggi anche

Recensione Driver Callaway Razr Fit Xtreme 2013

Continuano le recensioni per il modelli di driver 2013, oggi parliamo di Callaway che propone il nuovo modello del Callaway Razr Fit Xtreme, creato scegliendo i migliori "ingredienti" dei precedenti driver di successo della Callaway ma rivisitando queste caratteristiche con le nuove tecnologie che hanno permesso di creare un driver più tollerante e in grado di imprimere più velocità alla palla rispetto ai suoi predecessori.

Il modello RFX è un driver molto interessate per i giocatori bassi di handicap, che rivolgono il loro interesse verso i modelli Tour, ma non per questo è sconsigliato ai giocatori con uno swing lento, infatti nelle versioni con loft più alto le modifiche al desing della testa rendono questo driver utilizzabile anche dai giocatori più alti di handicap.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:chedicoafare:  :avvocato:  :cervello:  :pugnette:  :quoto:  :cart:  :bandiera:  :driver:  :ferro7:  :erba: 
:allenamento:  :applauso:  :auguri:  :baci:  :gogo:  :caldo:  :cappellino:  :ammicco:  :dimenticato:  :down: 
:up:  :fumo:  :adorazione:  :regole:  :P  :doc:  :nervoso:  :nono:  :cool:  :sguardo: 
:veggente:  :pericolo:  :petto:  :regalo:  :urlo:  :lol:  :ciao:  :)  :ko:  :tromba: 
:festa:  :vetro: