Golf Shaft

L’importanza dello shaft

Golf ShaftIn questo articolo vogliamo parlare dell’importanza dello shaft, del bastone, di una mazza da golf.

Spesso infatti, durante un acquisto maggior importanza è data esclusivamente alla testa del bastone, mentre lo shaft è una conseguenza a cui non facciamo mai troppo caso.

In passato lo shaft era in legno, una canna intagliata dal noce americano, con il passare del tempo e l’aumentare della tecnologia anche in campo golfistico l’attrezzatura è cambiata e ad oggi la scelta è ampia anche per lo shaft.

Uno shaft è una delle parti di una mazza da golf più importante, più lo shaft che utilizziamo è adatto al nostro tipo di gioco, alla nostra velocità di swing, alla nostra conformazione fisica più saremo agevolati nel gioco e subiremo meno dolori muscolari.

Uno shaft mal adattato può provocare colpi brutti e corti anche se la meccanica dello swing è impeccabile.

 Il bastone è l’unica parte della mazza che si muove in modo dinamico, eseguendo uno swing un giocatore applica una forza allo shaft che flette e si rilascia per portare la testa del bastone sulla palla.

Ma lo shaft non si flette sempre nello stesso modo, a seconda della flessibilità e della forza di un giocatore avremo bisogno di un bastone differente.

Spesso durante un acquisto ci accontentiamo degli shaft di stock (quelli che vengono prodotti e forniti dalle maggiori case di attrezzatura Nike, Callaway, Taylor Made solo per citarne alcune) ma possiamo anche optare per delle alternative, come gli shaft prodotti da marchi come Aldila, Fujikura, Mitsubishi Rayon etc, che producono shaft più leggeri e flessibili che meglio si adattano alle caratteristiche dei principianti che hanno uno swing più lento.

Ma prima di poter decidere se cambiare il vostro shaft e mettervi alla ricerca di quello giusto per il vostro tipo di gioco dovete conoscere quattro caratteristiche principali:

IL PESO – Si parte proprio da uno shaft per contenere il peso di un bastone, gli shaft possono pesare dai 40 ia 130 grammi, ma qual’è quello adatto a noi ??
Solitamente lo shaft più pesante è adatto ai giocatori che colpiscono più forte e hanno la necessità di controllare maggiormente il volo mentre uno shaft più leggero aiuta il giocatore dotato di swing più lento consentendogli di generare più velocità e di conseguenza distanza.
Un giocatore può allungare la propria distanza di 10 o 15 metri passando da un shaft in acciaio pesante ad uno più leggero in grafite.

Stando alle parole di Wishon (presidente della Wishon Golf Technlogy – che produce bastoni da golf su misura) Se non tirate la palla oltre i 270 metri o avete una velocità di swing elevata giocate con la grafite”

LA LUNGHEZZA – E’ il secondo fattore che determina il livello di controllo che un giocatore esercita sulla testa del bastone. La lunghezza influisce sulla velocità con la quale la testa del bastone impatta la palla e il punto della faccia in cui il bastone fa contatto. Tutti pensiamo più lungo è il bastone più veloce sarà la testa del bastone. Ed in effetti la teoria non è errata ma c’è anche un fattore negativo, più lo shaft è lungo più diventa difficile controllare il bastone e colpire la palla con il centro della faccia.

Per fare un esempio, se aggiungiamo 2,5 cm allo shaft possiamo aumentare la nostra distanza di 7 metri, me se colpiamo la palla, anche solo di 2 cm, fuori dal centro perderemo 20 metri. Il gioco quindi potrebbe non valere la candela ma trovando un giusto compromesso per il vostro swing e la vostra corporatura potrete ottenere il miglior risultato con il minimo rischio anche nei colpi presi fuori dal centro.

PUNTO DI FLESSIONE – E’ l’area in cui lo shaft si piega maggiormente, alcuni shaft vengono progettati con un punto di flessione più basso vicino alla testa del bastone, in questo modo si ottiene una traiettoria di volo più alta; altri invece con un punto di flessione più alto tengono la palla bassa e sono adatti a chi tende ad alzare troppo la palla.

GRADO DI FLESSIBILITA’ – E’ il punto più importante dei quattro appena elecanti, influenza direttamente il tocco e le prestazioni di uno shaft, la flessibilità è strettamene collegata alla velocità della testa del bastone e al modo di eseguire lo swing.

Tabella FlessibilitàMa vediamo come si distinguono normalmente gli shaft, per fortuna in questo caso li possiamo classificare in 5 gradi (come vediamo dal pratico schema allegato) Extra stiff (X), Stiff (S), Regular (R), Senior (A), Ladies (L).

Extra stiff (X) e Stiff (S) sono i due gradi di flessibilità più rigidi e quindi più adatti a giocatori con handicap basso e alta velocità di swing. Regular (R) è la flessibilità classica adatta alla maggior parte dei giocatori mentre per giocatori con bassa velocità di swing abbiamo la Senior (A) e successivamente la Ladies (L) indicata per le donne.

Ovviamente come accade in tutti i prodotti con alta concorrenza, il grado di flessibilità non uguale per tutte le case, come si vede bene dallo schema riportato a sinistra, alcune case infatti producono shaft Regular più flessibili rispetto ad altri quindi attenti c’è regular e regular.

Dopo tutti questi consigli penserete ma come mai farò a scegliere il set giusto per il mio tipo di gioco, la mia fisicità e la mia velocità di swing???

Niente paura, ovviamente quelli messi in commercio vanno benissimo per la maggior parte di persone, ma se volete migliorare il vostro golf e avete del denaro da spendere la personalizzazione degli shaft potrebbe essere un ottimo investimento, recatevi da un clubfitter che saprà sicuramente aiutarvi, dopo una sessione di fitting saprà indicarvi la flessibilità giusta per voi, la lunghezza giusta e dopo un po di pratica per prendere la mano con i nuovi ferri non vi resterà che sbalordire tutti con il vostro nuovo gioco e i vostri metri aggiuntivi!!!

Riassumiamo quindi COME SCEGLIERE LO SHAFT GIUSTO :

  1. PERSONALIZZAZIONE, recatevi da un club fitter che dopo una sessione vi indicherà i corretti punti di flessione per il vostro swing, lo shaft adatto al vostro gioco e la lunghezza, se invece optate per dei ferri già pronti controllate prima di acquistarlo la velocità del vostro swing e la misura dello shaft dal polso al pavimento.
  2. ELIMINATE L’ACCIAIO è sicuramente un passaggio da fare per migliorare il vostro gioco, gli shaft in grafite più leggeri e flessibili contribuiranno a porre rimedio a difetti portati da bastoni pesanti.
  3. PROVATE PROVATE PROVATE è sicuramente il consiglio migliore, chiedete o pratecipate ai Demo day che spesso vengono organizzati nei club solo sentendo le giuste sensazioni sul campo potrete acquistare consapevolmente

A proposito HoG Staff

HoG Staff

Leggi anche

PGA Golf Show di Orlando tutte le novità dal 23-26 Gennaio 2018

Ci siamo, dal 23 al 26 Gennaio 2018 in Florida, prende il via il PGA …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

:chedicoafare:  :avvocato:  :cervello:  :pugnette:  :quoto:  :cart:  :bandiera:  :driver:  :ferro7:  :erba: 
:allenamento:  :applauso:  :auguri:  :baci:  :gogo:  :caldo:  :cappellino:  :ammicco:  :dimenticato:  :down: 
:up:  :fumo:  :adorazione:  :regole:  :P  :doc:  :nervoso:  :nono:  :cool:  :sguardo: 
:veggente:  :pericolo:  :petto:  :regalo:  :urlo:  :lol:  :ciao:  :)  :ko:  :tromba: 
:festa:  :vetro: