Home / Tornei / The Master / Il Masters Club una tradizione dal 1952 riservata a pochi eletti

Il Masters Club una tradizione dal 1952 riservata a pochi eletti

Quando parliamo di Master di Augusta, non possiamo non citare il Masters Club, una tradizione dal 1952 riservata a pochi eletti vincitori di questo torneo.

La tradizione incominciò nel 1952 quando Ben Hogan offrì una cena a tutti i precedenti vincitori e in quella occasione venne fondato il Masters Club.

Venne offerta l’associazione ad honorem anche a Bobby Jones e a Clifford Roberts. In seguito vennero associati ad honorem anche Bill Lane, Hord Hardin e Jack Stephens.

Ogni anno il campione uscente sceglie il menu e agisce come padrone di casa nella cena del martedì sera.

Come certificato di associazione il vincitore riceve un lucchetto d’oro fatto a forma del simbolo del Circolo.

A proposito HoG Staff

HoG Staff

Leggi anche

US Augusta Masters 2018 è Patrick Reed ad indossare la giacca verde

Anche per il 2018 la storia al Masters di Augusta è stata scritta, un’altro capitolo …

Home Page Forum di golf Il Masters Club una tradizione dal 1952 riservata a pochi eletti

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da HoG Staff HoG Staff 2 settimane, 5 giorni fa.

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Yes No