Home / Tornei / Tornei di Golf / Al via il 104° South African Open Championship l’Italia è presente

Al via il 104° South African Open Championship l’Italia è presente

Il primo torneo del 2015 è il South African Open Championship dove l’Italia è presente ma poteva esserlo ancora di più, nessuno dei sette giocatori italiani scesi in campo nella prequalifica è riuscito a trovare posto nel field del torneo che si giocherà dal 8 al 11 gennaio, torneo organizzato in collaborazione tra European Tour e Sunshine Tour e che avrà luogo sul tracciato del Glendower Golf Club a Ekurhuleni, nei pressi di Johannesburg in Sudafrica.

 

Sono quindi quattro gli italiani che saranno presenti ai tee di partenza: Edoardo Molinari, Andrea Pavan, Alessandro Tadini e Renato Paratore.

Allo Zwartkop Country Club (par 71) di Centurion, per gli altri italiani che non sono riusciti ad entrare in gioco, Lorenzo Magini è terminato 36° con 72 (+1) colpi, Carlo Guaraldi e Alessandro Grammatica 42.i con 73 (+2). All’Irene Golf Club (par 72), sempre a Centurion, si sono qualificati i concorrenti di casa out Francesco Laporta, 44° con 73 (+1) e Lorenzo Coppini, 86° con 77 (+5). Al Kempton Park GC (par 72), nella città da cui il circolo prende il nome, a Giorgio De Filippi non è bastato uno score sotto par (71, -1) e il 20° posto.

Nel 104° South African Open Championship sono favoriti i giocatori di casa, in numero preponderante, che avranno i loro elementi di punta in Ernie Els e in Charl Schwartzel, ma hanno ottime possibilità di fregiarsi del titolo anche Branden Grace, Richard Sterne, Garth Mulroy, Thomas Aiken, George Coetzee, Darren Fichardt e a Dawie Van der Walt.

Altri possibili protagonisti i danesi Morten Orum Madsen, campione uscente, Anders Hansen e Soren Hansen, i francesi Raphael Jacquelin e Michael Lorenzo Vera, lo spagnolo Pablo Martin, lo svedese Niclas Fasth, il nordirlandese Gareth Maybin, l’irlandese Peter Lawrie e lo statunitense John Hahn.

Sorvegliato speciale per noi italiani il debutto stagionale di Edoardo Molinari, che si era fermato per un periodo di riposo dopo il DP World Tour Championship di novembre.

Sono alla seconda presenza gli altri tre azzurri, tutti freschi di ‘carta’ ottenuta alla Qualifying School, che hanno partecipato all’Alfred Dunhill Championship di metà dicembre.

Era l’esordio in assoluto per Renato Paratore, che se l’è cavata bene con un 26° posto, mentre è stato un ritorno nel circuito con luci e ombre per Tadini (58°) e con un taglio per Pavan.

Il montepremi è di 1.040.000 euro.

Il torneo su Sky sarà teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari:

giovedì 8 gennaio e venerdì 9, dalle ore 9,30 alle ore 11,30 e dalle ore 13,30 alle ore 16,30 (Sky Sport 2 HD);

sabato 10, dalle ore 11,30 alle ore 15,30 (Sky Sport 3 HD);

domenica 11, dalle ore 11,30 alle ore 15,30 (Sky Sport 2 HD).

Repliche: da giovedì 8 gennaio a domenica 11, alle ore 20,45 (Sky Sport 3 HD).

Commento di Silvio Grappasonni e di Nicola Pomponi.

A proposito HoG Staff

HoG Staff

Leggi anche

PGA Tour Arnold Palmer Invitational – Putt caldo, Hole in One e Francesco Molinari si porta a casa il torneo

Francesco Molinari riparte come aveva finito il 2018 vincendo tutto, il torinese si è aggiudicato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:chedicoafare:  :avvocato:  :cervello:  :pugnette:  :quoto:  :cart:  :bandiera:  :driver:  :ferro7:  :erba: 
:allenamento:  :applauso:  :auguri:  :baci:  :gogo:  :caldo:  :cappellino:  :ammicco:  :dimenticato:  :down: 
:up:  :fumo:  :adorazione:  :regole:  :P  :doc:  :nervoso:  :nono:  :cool:  :sguardo: 
:veggente:  :pericolo:  :petto:  :regalo:  :urlo:  :lol:  :ciao:  :)  :ko:  :tromba: 
:festa:  :vetro: 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.