LA SECONDA GIORNATA

E' stata interrotta come ieri, ma riprenderà solo domattina. Quindi ogni ragionamento sul taglio viene rinviato.

Il concetto è importante per noi, per conoscere le sorti di Dodo Molinari.

E' attualmente nel "week-end" avendo reagito da leone nelle ultime tre buche, collezionando quei due colpi sotto che, portandolo a -3, lo qualificherebbero per le successive giornate.

Ma il condizionale è d'obbligo: una trentina di giocatori deve finire il proprio flight e qualcuno dietro Molinari potrebbe approfittare della pausa e riuscire nel colpaccio. Speriamo non sia così. Intanto Gagli è sicuramente fuori avendo chiuso in par anche il turno odierno.

JOBURG OPEN

LA SECONDA GIORNATA

E’ stata interrotta come ieri, ma riprenderà solo domattina. Quindi ogni ragionamento sul taglio viene rinviato.

Il concetto è importante per noi, per conoscere le sorti di Dodo Molinari.

E’ attualmente nel “week-end” avendo reagito da leone nelle ultime tre buche, collezionando quei due colpi sotto che, portandolo a -3, lo qualificherebbero per le successive giornate.

Ma il condizionale è d’obbligo: una trentina di giocatori deve finire il proprio flight e qualcuno dietro Molinari potrebbe approfittare della pausa e riuscire nel colpaccio. Speriamo non sia così. Intanto Gagli è sicuramente fuori avendo chiuso in par anche il turno odierno.

Al vertice della classsifica David Lynn, che ha raggiunto uno splendido -12 con un odierno  -4 sull’east course. Ma continuano nella loro corsa anche Schwartzel, secondo  a -11, e Clark, Willet e Kruger, che -affiancati dal sudafricano e sconosciuto Buhrmann (-7 sul west oggi)- inseguono a -10. In recupero anche Otto e Kamta (che ad ogni colpo sembra perdere l’equilibrio e cadere sulla sinistra!). Schietekat (che il buon Camicia ha chiamato ieri Kit&Kat come l’omonima merendina) ha lasciato un colpo oggi ed è sceso a -8, perdendo il vertice. Anche Khan, ieri in gran spolvero, ha perso tre colpi oggi ed è rientrato nei ranghi. Dimenticavo Clodomiro: regge in 25° a -6!

E domattina si parte presto: chiusura del turno odierno ed apertura della terza giornata. Tempo permettendo!

LA PRIMA GIORNATA

Si sono aperti oggi i giochi dello Joburg Open a Johannesburg, sui due percorsi del Royal Johannesburg and Kensington Golf Club. Alle 15 la gara è stata sospesa mentre ancora parecchi giocatori dovevano completare il proprio turno: un temporale con rischio lampi ha indotto gli organizzatori allo stop, durato circa 2 ore. Ripresa alle 17 locali. La classifica si rivoluziona un pò: Schietekat solo al comando con 9 colpi sotto (e nessun bogey in giornata). Segna il record sul percorso con 62 colpi ed è seguito da : Clark, Schwartzel, Kruger, Lynn e Khan, sempre tutti sul West course, con 8 colpi sotto il par, a loro volta seguiti -ad appena 1 colpo_ da Forsyth. Interessante anche oggi Clodomiro Carranza, a -6. 

I nostri: non esaltanti. Dodo Molinari, oltre l’80° a -1, Gagli ancora più giù in par, anche loro sul percorso West.

A proposito pino fasulo

Pinaz54

Leggi anche

PGA Tour Arnold Palmer Invitational – Putt caldo, Hole in One e Francesco Molinari si porta a casa il torneo

Francesco Molinari riparte come aveva finito il 2018 vincendo tutto, il torinese si è aggiudicato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:chedicoafare:  :avvocato:  :cervello:  :pugnette:  :quoto:  :cart:  :bandiera:  :driver:  :ferro7:  :erba: 
:allenamento:  :applauso:  :auguri:  :baci:  :gogo:  :caldo:  :cappellino:  :ammicco:  :dimenticato:  :down: 
:up:  :fumo:  :adorazione:  :regole:  :P  :doc:  :nervoso:  :nono:  :cool:  :sguardo: 
:veggente:  :pericolo:  :petto:  :regalo:  :urlo:  :lol:  :ciao:  :)  :ko:  :tromba: 
:festa:  :vetro: