Home / Tornei / Tornei di Golf / Matteo Manassero Rookie of the year 2010

Matteo Manassero Rookie of the year 2010

Come anticipato sul forum, Matteo Manassero è stato nominato Rookie of the Year per il 2010, dopo l’avvio da record della sua carriera professionale, evidenziata diventando il più giovane vincitore nella storia del Tour europeo.

 

Manassero ha iniziato la sua carriera professionistica all’Italian BMW Open all’inizio di maggio e recentemente ha vinto il CASTELLÓ MASTERS Costa Azahar, all’età di 17 anni e 188 giorni,  guadagnando 890.401 € per finire al 31° posto nella Race to Dubai 2010.
“E’ un grande onore vincere il Rookie of the Year”, ha detto Manassero, che segue molti dei più grandi nomi del golf come Sir Nick Faldo, Tony Jacklin, Sandy Lyle, José Maria Olazabal e Colin Montgomerie, così come molte delle stelle più grandi di oggi tra cui Sergio Garcia, Ian Poulter, Paul Casey e il nuovo numero uno Europeo, il vincitore della Race to Dubai 2010 Martin Kaymer.
“Non pensavo di vincere il Tour così in fretta e vincere il Rookie of the Year Award è un modo perfetto per concludere la mia prima stagione da professionista. Si tratta di un premio speciale perché hai solo una possibilità per vincere, così è un grande onore.
“Quando vedi i giocatori incredibili che hanno vinto il premio in passato, si vede quanto sono stati importanti nella storia del golf, ed avere il proprio nome accanto a loro è eccitante.
“Martin Kaymer ha vinto il Rookie of the Year solo tre anni fa e ora è il numero uno in Europa dopo aver vinto la Race to Dubai. Spero di poter seguire le orme di Martin, un giorno “.
Manassero diventa il primo italiano a vincere il premio.
Egli divenne il più giovane vincitore della Amateur Championship nel 2009, e il più giovane giocatore vincitore della medaglia d’argento per il miglior dilettante nel The Open Championship dello stesso anno, quando è finito 13° a Turnberry. Nel mese di aprile di questo anno è diventato il più giovane dilettante a competere nel Masters e, inoltre, il giocatore più giovane a superare il taglio.
Ha creato un altro record quando, in soli 11 eventi nell’European Tour come professionista, ha conseguito la sua prima vittoria al Masters CASTELLÓ Costa Azahar, all’età di 17 anni e 188 giorni per diventare il più giovane vincitore nella storia del Tour, battendo il precedente record del neozelandese Danny Lee che ha vinto il Johnnie Walker Classic a 18 anni e 213 giorni nel 2009.
Manassero è diventato anche la persona più giovane a diventare membro del tour europeo, superando il mitico Seve Ballesteros, che aveva 17 anni e 200 giorni quando ha aderito al Tour, alla fine della stagione 1974.
Manassero non è stato solo a partecipare al Rookie of the Year, dovendo confrontarsi con il trio inglese formato da Gary Boyd, James Morrison, vincitore del Madeira Islands Open BPI – Portogallo, e John Parry, che ha vinto la Coppa Vivendi 2010, tutti con un’ottima prima stagione.
Ma è stato il venticinquenne gallese Rhys Davies, laureato nell’edizione 2009 del Challenge Tour al fianco di Boyd e Parry, che ha fornito la vera sfida a Matteo salendo al 18° posto nella Race to Dubai, nel corso di una stagione eccezionale che comprendeva una vittoria nel Trofeo Hassan II.
George O’Grady, Chief Executive dell’European Tour, Peter Dawson, capo esecutivo del R & A e Bill Elliott, presidente dell’Associazione degli Scrittori Golf, hanno tutti dichiarato l’irresistibile stagione che ha caratterizzato il breve lasso di tempo percorso sul Tour da Matteo, un adolescente educato e intelligente, che se maturerà come tutti si augurano, diventerà sicuramente una stella dell’European Tour.
Auguri Matteo.

A proposito Gian Luigi Crocioni

Giagio

Leggi anche

PGA Tour Arnold Palmer Invitational – Putt caldo, Hole in One e Francesco Molinari si porta a casa il torneo

Francesco Molinari riparte come aveva finito il 2018 vincendo tutto, il torinese si è aggiudicato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:chedicoafare:  :avvocato:  :cervello:  :pugnette:  :quoto:  :cart:  :bandiera:  :driver:  :ferro7:  :erba: 
:allenamento:  :applauso:  :auguri:  :baci:  :gogo:  :caldo:  :cappellino:  :ammicco:  :dimenticato:  :down: 
:up:  :fumo:  :adorazione:  :regole:  :P  :doc:  :nervoso:  :nono:  :cool:  :sguardo: 
:veggente:  :pericolo:  :petto:  :regalo:  :urlo:  :lol:  :ciao:  :)  :ko:  :tromba: 
:festa:  :vetro: 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.