Home / Viaggi di Golf / Nel cuore della Provenza golf tra Roussillon, Aix en Provence e Fabbrica L’Occitane

Nel cuore della Provenza golf tra Roussillon, Aix en Provence e Fabbrica L’Occitane

Secondo episodio del viaggio in Provenza, dopo aver raggiunto la Provenza in auto passando dal Montginevro (link al primo articolo del viaggio) proseguiamo il nostro on the road in terra francese addentrandoci nel cuore di questo magnifico territorio, che in questi mesi regala giornate di sole intenso e serate fresche, perfette per godersi una cena nei diversi paesini provenzali.

Il tour in auto prosegue facendo tappa a Roussillon, situato nel dipartimento della Vaucluse è classificato come uno dei più bei villaggi di Francia, qui l’ocra la fa da padrone in tutti i sensi: nel paesaggio e nelle Case che sono dipinte con le diverse tonalità di ocra.

Ma il paesino deve la sua fama alla vicina cava d’ocra che è diventata una meta turistica imperdibile, stiamo parlando de: Le Sentier des Ocres che fa rimanere a bocca aperta, già prima dell’ingresso il colore così intenso della terra sorprende, dall’alto si ha l’impressione di essere in un canyon americano.

All’interno del Sentiero dell’Ocra è possibile ammirare le varie sfumature di ocra assunte dalla terra, che vanno dal rosa pastello fino all’arancio brillante, grazie al pigmento naturale derivante dal ferro che si ritrova nella terra.

In questo surreale canyon le 19 sfumature dell’ocra saranno gli unici colori che vedrete e non potrete fare a meno di toccare questa polvere finissima che è ovunque.

Non distante da Roussillon troviamo anche Rustrel dove è possibile visitare un’altra cava d’ocra che viene soprannominata Le Colorado Provençal dove consigliamo di percorre il Cammino delle Fate (circa 1 ora e 45 minuti di camminata), più grande come estensione rispetto a quello del Roussillon, potrete ammirare stupendi scorci magari al tramonto.

Per la visita di questa zona di Provenza abbiamo trovato una struttura in cui soggiornare che vi permetterà di immergervi completamente nel relax che solo questi posti possono garantirvi, infatti vicinissimo al paesino di Forcalquier vi segnaliamo La Campagne St. Lazare, immerso nel verde e nella natura, questo B&B o Chambres d’Hôtes come vengono chiamati da queste parti, è un grande casale finemente ristrutturato che mette a disposizione una piscina, una Spa e oltre 7 ettari di verde che potrete attraversare con un percorso delle biodiversità.

La Campagne St. Lazare è il punto di partenza ideale per la visita di questa parte di Provenza, potrete dormire in una casa colonica del 17° secolo in tipico stile provenzale e partire per le vostre visite giornaliere o i vostri tour in bici alla scoperta di questi territori unici.

La Campagne Saint Lazare dispone di 2 monolocali e di 1 appartamento, tutti completamente accessoriati, a disposizione la piscina nell’ampio giardino e una zona Spa che sarà pronta per la metà di Luglio, per offrirvi ancora più motivi per scegliere questa struttura.

Inoltre il ristorante della struttura, vi permetterà di gustare specialità tipiche del posto, preparate con ingredienti freschi di provenienza locale.

Il vicino paesino di Forcalquier è una città storica costruita ad anfiteatro, con viuzze strettissime, fiancheggiate da alte e belle facciate che proteggono dal maestrale. Da non perdere assolutamente la salita alla Cittadella, luogo in cui sorgeva l’antico castello dei conti di Forcalquier e la cappella di Notre-Dame-de-Provence da cui è possibile godere di un panorama mozzafiato.

Se soggiornate a La Campagne St. Lazare e volete giocare a golf, vi possiamo consigliare il Golf Du Luberon (http://www.golf-du-luberon.com) situato a Pierrevert e raggiungibile in circa 30 minuti di auto, un campo da golf tipicamente Provenzale.

Un tracciato che consigliamo di affrontare con un carrello elettrico, in grado di mettere alla prova golfisti di diverso livello, numerosi infatti gli ostacoli presenti sul percorso a 18 buche del Golf Du Luberon, una curiosità ad ogni buca è stata attribuito un nome che richiama alla Provenza e al territorio circostante.

Ma sempre dalla nostra Chambres d’Hôtes in Provenza siamo partiti per la visita di Aix-en-Provence indiscussa capitale della Provenza, chiamata anche la città delle 100 fontane, racchiude tra le sue strade ed i suoi corsi un’anima spiccatamente bohemienne, non a caso fu scelta come buen retiro da artisti del calibro di Emile Zola e Paul Cézanne.

Il centro della cittadina, Cours Mirabeau, ospita bar e bistrot di importante valore storico e ogni mattina un mercato da non perdere. Il Café des deux garçons è il suo esempio più famoso, che con il suo stile liberty troneggia da più di un secolo in mezzo al corso.

Dopo il mercato provenzale di Aix en Provence c’è un’altra chicca che a nostro parere è un reato perdersi: le Madeleines De Christophe – 4 Rue Gaston de Saporta, (lunedì chiuso) soffici Madeleines sfornate con sapienza, difficilmente non troverete coda in questo negozio dove gli acquisti vengono fatti direttamente sulla strada.

Un bancone infatti distribuisce i biscotti nella versione classica oppure al cioccolato, agli agrumi o alla mandorla. Provate la scatola da venti e sceglietene di tutti i tipi, non ve ne pentirete, statene certi!

Se durante questo viaggio siete in dolce compagnia allora non potete perdervi la visita della sede de L’Occitane en Provence, lo stabilimento di 6.000 metri quadrati e il Museo L’Occitane, che traccia la storia del marchio nato nel 1976 su iniziativa di Olivier Baussan, un appassionato di natura che aprì il primo negozio quattro anni dopo, nel piccolo villaggio di Volx in Alta Provenza.

Il museo aziendale ripercorre la storia di un’impresa che ci sembra di conoscere da sempre e che, invece, è molto più giovane di quanto crediamo. A partire dal 2000, il Gruppo L’Occitane mette in atto una nuova strategia e inizia ad aprire tantissimi negozi in tutto il mondo, raggiungendo oltre 90 paesi differenti.

Ad accogliere il visitatore  è un ampio giardino mediterraneo di fiori ed erbe provenzali che all’inevitabile lavanda affianca una rappresentanza di tutte le specie impiegate nella produzione: oltre la vista coinvolge olfatto e tatto.

La visita guidata in azienda segue passo per passo il processo produttivo, dallo stoccaggio delle materie prime all’uscita del prodotto finito, confezionato e pronto per la distribuzione, consentendo di assistere alle varie fasi, di rendersi conto del livello di innovazione e automazione, ma anche delle specializzazioni e delle professionalità sulle quali L’Occitane può contare.

Dopo aver visitato stabilimento e museo, tappa obbligatoria al negozio L’Occitane, il più grande di Francia.

Struttura La Campagne St. Lazarehttps://bit.ly/campagnestlazare
Golf Du Luberon: http://www.golf-du-luberon.com

A proposito HoG Staff

HoG Staff

Leggi anche

Viaggio di Golf in Tirolo alla scoperta dello Olympiaregion Seefeld patria del golf

Golf e Tirolo sembrano il connubio perfetto per una vacanza in Austria, i 18 percorsi …

Home Page Forum di golf Nel cuore della Provenza golf tra Roussillon, Aix en Provence e Fabbrica L’Occitane

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.