Home / Lezioni di Golf / Gioco corto / Gioco corto IL CHIP

Gioco corto IL CHIP

Parliamo di nuovo di golf e gioco corto, più nello specifico del chip o colpo a correre è il colpo con il quale cercheremo di avvicinarci alla buca facendo rotolare la palla il più possibile.

Giocheremo questo colpo quando la posizione della palla non permetta di utilizzare il putt a causa, per esempio, di un fairway troppo alto, di terreno sconnesso o una porzione di avantgreen troppo estesa.

Con il chip faremo volare la palla quel tanto che basta per superare queste aree, atterrare in green e rotolare verso la buca.

Proprio per il fatto che in questo colpo il rotolo della palla costituisce la parte maggiore dovremo anche leggere il green per individuare le eventuali pendenze che potrebbero, per l’appunto, influenzarne la direzione.

Come eseguire un corretto chip shot, dobbiamo rispettare questi fondamentali:

  1. Posizione dei piedi – i piedi saranno vicini tra di loro e con uno stance aperto ovvero con il piede sinistro leggermente più arretrato rispetto al destro
  2. Posizione della palla – la palla si troverà arretrata nello stance, appena all’interno del piede destro
  3. Posizione del centro dello swing – lo sterno dovrà trovarsi a sinistra della palla
  4. Distribuzione del peso – il peso si troverà maggiormente sulla parte sinistra (70-80%)
  5. Posizione delle mani – come conseguenza dei punti precedenti le mani si troveranno in una posizione avanzata rispetto alla palla con il bastone in linea con il braccio sinistro. Impugneremo anche il bastone più in basso, quasi alla fine del grip, per avere maggiore sensibilità.

Nell’esecuzione del colpo porteremo il bastone all’indietro muovendo contemporaneamente mani, braccia e spalle.

Sempre con il peso a sinistra, attraverseremo la palla in avanti colpendola con un angolo d’attacco leggermente discendete mantenendo le mani e i polsi nella stessa posizione durante tutto il movimento. Il bastone si muoverà lungo il terreno.

La lunghezza del movimento sarà sempre la stessa.

In base alla distanza da percorrere utilizzeremo un bastone rispetto ad un altro tenendo presente che, in proporzione, un bastone con più loft ci darà più volo che rotolo e viceversa.

Voi quanto utilizzate il gioco corto a correre quando siete intorno al green ??

Roberto Russo

PRO presso Maremma Golf Club

A proposito Roberto Russo

Dunlop54

Leggi anche

L’importanza del gioco corto nel golf

In generale, con il termine di “gioco corto” intendiamo quei colpi che vengono giocati mediamente dai 100 metri in giù e che non richiedono, quindi, un colpo intero. Per un principiante o giocatore medio possiamo dire che il gioco corto inizia approssimativamente in un raggio di 70/80 metri dalla buca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:chedicoafare:  :avvocato:  :cervello:  :pugnette:  :quoto:  :cart:  :bandiera:  :driver:  :ferro7:  :erba: 
:allenamento:  :applauso:  :auguri:  :baci:  :gogo:  :caldo:  :cappellino:  :ammicco:  :dimenticato:  :down: 
:up:  :fumo:  :adorazione:  :regole:  :P  :doc:  :nervoso:  :nono:  :cool:  :sguardo: 
:veggente:  :pericolo:  :petto:  :regalo:  :urlo:  :lol:  :ciao:  :)  :ko:  :tromba: 
:festa:  :vetro: 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Yes No